HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » salernitana » News
Cerca
Sondaggio TMW
Serie A, le panchine iniziano a scottare: chi subirà il primo esonero?
  Gian Piero Gasperini (Atalanta)
  Sinisa Mihajlovic (Bologna)
  Eugenio Corini (Brescia)
  Rolando Maran (Cagliari)
  Vincenzo Montella (Fiorentina)
  Aurelio Andreazzoli (Genoa)
  Ivan Juric (Hellas Verona)
  Antonio Conte (Inter)
  Maurizio Sarri (Juventus)
  Simone Inzaghi (Lazio)
  Fabio Liverani (Lecce)
  Marco Giampaolo (Milan)
  Carlo Ancelotti (Napoli)
  Roberto D'Aversa (Parma)
  Paulo Fonseca (Roma)
  Eusebio Di Francesco (Sampdoria)
  Roberto De Zerbi (Sassuolo)
  Leonardo Semplici (SPAL)
  Walter Mazzarri (Torino)
  Igor Tudor (Udinese)

SALERNITANA: i precedenti col Pescara. Super Di Vaio e triste record Gregucci

21.08.2019 12:00 di Gaetano Ferraiuolo    per tuttosalernitana.com   articolo letto 77 volte
SALERNITANA: i precedenti col Pescara. Super Di Vaio e triste record Gregucci
© foto di Nicola Ianuale/TUTTOmercatoWEB.com

Sono 33 i precedenti ufficiali giocati in Campania tra Salernitana e Pescara, partita che ha sempre richiamato sugli spalti un gran numero di appassionati anche a causa della rivalità tra le due tifoserie. Il bilancio è favorevole al cavalluccio marino e parla di 19 vittorie, 7 pareggi e 7 successi esterni dei biancoazzurri. Il primo confronto risale alla stagione 1940/1941 mentre l’ultima sfida ha chiuso il 2018: sopra di due reti, i padroni di casa hanno perso per 4-2 subendo la rimonta degli ospiti grazie alla tripletta di Mancuso. Curiosità: due sconfitte su sette sono maturate con Angelo Gregucci in panchina, battuto a domicilio dalla squadra di Simonetti e di un giovane Emanuele Calaiò per 2-0.. A livello realizzativo il bilancio è a favore della Salernitana che ha segnato 58 reti subendone 32.

Come dimenticare il 5-1 della stagione 1997-98, quella della promozione. Una doppietta di Artistico, due perle di Di Vaio e la prima gemma casalinga del salernitano De Cesare piegarono la resistenza di Aruta e compagni, capaci di riaprire il match al 32' con una intuizione dalla distanza di Tisci prima di soccombere anche a causa dell'espulsione del difensore Lamacchi decretata dall'arbitro Racalbuto. Due anni dopo pirotecnico 4-3 nel segno di David Di Michele, il 3-1 del campionato successivo condannò il Pescara di Delio Rossi alla retrocessione aritmetica in C1. Beffarda e clamorosa la sconfitta del 2004, quando la Salernitana sbagliò un rigore con Bombardini, andò sotto di due reti, riaprì la contesa con Tulli e si vide annullare un gol regolarissimo di Corneliusson al 96'. Fu la sesta sconfitta consecutiva.


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Salernitana

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510