HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » sampdoria » News Nazionali
Cerca
Sondaggio TMW
La Juventus non ha confermato Allegri: siete d'accordo?
  Si, il ciclo Allegri s'è esaurito
  No, bisognava andare avanti con Allegri

Ferraris, Anzalone: "I due club vogliono iniziare i lavori già al termine del campionato con alcuni investimenti importanti"

18.04.2019 08:46 di Paolo Bardetta    per sampdorianews.net   articolo letto 462 volte
Ferraris, Anzalone: "I due club vogliono iniziare i lavori già al termine del campionato con alcuni investimenti importanti"
© foto di Antonio Vitiello

Il consigliere delegato allo sport del Comune di Genova Stefano Anzalone, intervenuto ai microfoni di Telenord, ha fatto il punto sulla situazione legata al Ferraris soffermandosi soprattutto sul Derby: “Lo spettacolo è stato stupendo, ha vinto la Sampdoria. L’impianto come avete visto necessita d’interventi, noi stiamo lavorando insieme ai club per calendarizzare interventi migliorativi perché, insomma, il Luigi Ferraris è uno stadio stupendo in cui ancora si riesce a vedere la partita e i giocatori nel modo migliore.”

Sul terreno di gioco. “I due club hanno investito molto su questo terreno da gioco, è logico che è sempre molto difficile mantenerlo su certi livelli. Avere due squadre che giocano significa avere un terreno sempre sotto stress, altre realtà hanno la fortuna di avere un unico club e quindi hanno tempo diversi giorni per far sì che il terreno possa recuperare."

Sui tempi effettivi di rinnovo dell'impianto. “I due club vogliono iniziare i lavori già al termine del campionato con alcuni investimenti importanti soprattutto sulla tribuna, negli spogliatoi e nei servizi igienici. È logico che sono lavori che non si concluderanno quest’anno ma che verranno calendarizzati nei prossimi 3-4 anni soprattutto per non interferire con il calendario.”


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Sampdoria

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510