Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Barcellona-Napoli, la chiave tattica: possesso catalano, Gattuso replica il piano dell'andata

Barcellona-Napoli, la chiave tattica: possesso catalano, Gattuso replica il piano dell'andataTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
sabato 08 agosto 2020 17:00Serie A
di Pierpaolo Matrone

All'andata si partiva dallo 0-0, al ritorno dall'1-1. Non cambia molto, quindi, rispetto alla partita di fine febbraio: Barcellona e Napoli si affronteranno a viso aperto e con il comune obiettivo di segnare un gol. I padroni di casa non punteranno sulla gestione, gli ospiti hanno la possibilità di cominciare con la solita organizzazione difensiva per poi andare a far male in verticale. La chiave tattica di Barcellona-Napoli sembra piuttosto chiara.

Il piano di Setien. Al diavolo la gestione è il messaggio, banalizzato, che Quique Setien ha voluto mandare alla squadra nella conferenza stampa pre-partita. I catalani si sentono a proprio agio con il pallone tra i piedi e, per indole, fanno del possesso palla la loro forza per distruggere gli avversari. In Catalogna da tempo si discute dell'identità della squadra: la gestione del pallone sta lasciando spazio ad un palleggio più lento corredato da verticalizzazioni improvvise, ma contro il Napoli il possesso sarà tutto dalla parte di Quique Setien. D'altronde "se abbiamo noi il pallone il Napoli ha meno possibilità di farci male": la frase è proprio di Setien, ma somiglia tanto al primo punto del vademecum blaugrana.

Il piano di Gattuso. Linee strette, non troppo basse ma raccolte sulla trequarti, per disinnescare le catene esterne e soffocare gli spazi a Messi tra difesa e centrocampo per poi, quando in possesso, osare col fraseggio da dietro per risalire il campo ed andare a pungere, cercando di limitare le palle perse in uscita. Rino Gattuso ripeterà lo stesso piano tattico dell'andata e, se riuscirà a replicare la stessa prestazione, con la maggiore sicurezza acquisita potrebbe davvero far male. Grossomodo, dunque, l'idea è limitare la manovra, pungere col palleggio ed eventualmente giocarsi tutto nella seconda parte con gli ingressi anche di Lobotka, Politano e Lozano.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000