Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Cagliari, con la Roma gara spartiacque. Il diktat è vincere a tutti i costi, anche giocando male

Cagliari, con la Roma gara spartiacque. Il diktat è vincere a tutti i costi, anche giocando maleTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
sabato 29 febbraio 2020 09:00Serie A
di Francesco Aresu

Prima il ko di misura contro il Napoli, che ha portato al ritiro di Coccaglio in vista della sfida contro l'Hellas Verona. Poi il rinvio del match del Bentegodi, deciso dal governo e ratificato dalla Lega di Serie A per il problema Coronavirus. Così, dopo un'altra settimana passata ad allenarsi alla ricerca della serenità, il Cagliari di Rolando Maran ritorna domani in campo contro la Roma alla Sardegna Arena: ancora una gara alle 18, come contro i partenopei di Gattuso, ma con il chiaro obiettivo di uscire dal campo con l'intera posta in palio. Tre punti che mancano da tre mesi, dal 2 dicembre contro la Sampdoria. Un'attesa che nell'ambiente rossoblù è divenuta sempre più spasmodica, a tutti i livelli: dai tifosi alla dirigenza. Nell'intervista rilasciata a La Nuova Sardegna, il presidente Tommaso Giulini ha parlato di "ossessione per il successo, anche a costo di giocare male". Un messaggio inviato a tecnico e squadra, per sottolineare come non siano ammessi ulteriori passi falsi. Il ritiro fuori dall'isola è servito a alleggerire il gruppo dalla pressione cittadina, ma la sfida contro gli uomini di Fonseca suona come vero e proprio spartiacque della stagione rossoblù: un successo significherebbe ripartire, un risultato negativo potrebbe affossare definitivamente ogni velleità di Europa.

IL RIENTRO DI ROG E DEL NINJA – La buona notizia per Maran è certamente il pieno recupero di Marko Rog, assente dalla sfida contro il Brescia e, forse, l'assenza che più ha pesato sull'economia di gioco del Cagliari. La capacità del croato ex Napoli di fare entrambe le fasi con gli stessi risultati è stata uno degli elementi più positivi della prima fase di stagione rossoblù e il suo ritorno ridarà energia al centrocampo isolano. Specie in assenza di Nandez, che verrà sostituito dall'inossidabile Artur Ionita, che si è ripreso la maglia da titolare grazie al suo consueto impegno. Ma contro il Napoli è mancato tanto anche Radja Nainggolan, il grande ex del match insieme a Pellegrini e Olsen: con il Ninja in campo, il tecnico trentino recupera il faro del suo Cagliari e l'uomo capace di indirizzare il match a favore dei rossoblù con i suoi strappi e colpi da campione, come dimostrano i gol fin qui segnati dal numero 4.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000