Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Cagliari, Di Francesco: "Dobbiamo migliorare per qualità e personalità, spero nel mercato"

Cagliari, Di Francesco: "Dobbiamo migliorare per qualità e personalità, spero nel mercato"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
sabato 26 settembre 2020 20:54Serie A
di Giorgia Baldinacci

Non riesce a conquistare i primi tre punti del campionato, Eusebio Di Francesco, costretto a masticare amaro dopo la sconfitta per 2-0 contro la Lazio. Il tecnico del Cagliari, ai microfoni di Sky Sport, non nasconde l'amarezza per un risultato che vede i suoi soccombere sotto i colpi di Lazzari prima e Immobile poi. "Giocare contro la Lazio non è facile, gioca con gli stessi interpreti da tanto mentre noi siamo in un percorso di crescita. Non siamo partiti bene, nel primo tempo ci siamo troppo schiacciati. Nella ripresa con più aggressività abbiamo messo un po' alle corde la Lazio, dovevamo sfruttare meglio le occasioni avute" le sue parole.

Mercato?
Se siamo alla ricerca di giocatori sul mercato, un motivo c'è. La squadra va migliorata per qualità e personalità in campo. Alcune partite vanno interpretate in un certo modo, ci sono tanti ragazzi giovani e altri che vengono dall'estero. Abbiamo poche alternative in avanti, su questo dobbiamo lavorare. Quando giochi contro queste corazzate, devi avere anche un pizzico di fortuna. Ognuno di noi cerca di mettere i giocatori nelle posizioni migliori, ma farlo velocemente in questo momento rimane difficile perché abbiamo ancora poca preparazione. Questa però non deve essere una scusante, anche io devo essere più bravo a trovare soluzioni per far rendere al meglio alla squadra.

Joao Pedro?
Nel 4-3-3 è un attaccante che viene a giocare tra le linee. Non ha rincorso molto Lazzari ma l'ho fatto giocare da attaccante. Anche nelle grandi squadre tutti si devono sacrificare. Se avessi avuto un esterno di grande gamba gli avrei chiesto di rincorrere Lazzari, invece ho messo Joao nelle condizioni di rendere al meglio per aiutare un ragazzo di grandi qualità e disponibilità come lui.

Serve un regista più rodato?
Trovare giocatori importanti in quel ruolo è difficile. Uno bravo se l'è preso il Milan, Tonali in futuro esprimerà al meglio quel ruolo. Non ho il prosciutto sugli occhi e non voglio darmi la zappa sui piedi, vedrò se modificare l'assetto qualora non ci saranno giocatori adatti, non voglio imporre il mio gioco sui ragazzi. Ci sono state anche cose positive all'interno di questa gara, non dobbiamo basarci solo sui risultati negativi.

Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: Juve, che differenza col Barcellona. Il movimento di mercato delle big
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000