HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Inter, Sanchez ko: fiducia a Esposito o ritorno sul mercato?
  Avanti con Politano, Lukaku e Lautaro Martinez: sono più che sufficienti alle esigenze di Conte
  Occhi sul mercato, sia quello degli svincolati che invernale
  Fiducia al giovane Esposito: sarà lui a completare la batteria di attaccanti nerazzurri

La Giovane Italia
Serie A

Cedric: "L'Inter deve puntare allo scudetto. CR7 un mio grande amico"

24.04.2019 19:15 di Lorenzo Di Benedetto  Twitter:    articolo letto 8582 volte

Il terzino dell'Inter, Cedric Soares, ha parlato ai microfoni di Football-Italia. Queste le sue parole: "Il trasferimento dal Southampton è stato molto rapido, avevo diverse opzioni a gennaio ma l'Inter ha mostrato un concreto interesse per me. Mi stavano seguendo da tempo e per me è stata una decisione facile, visto che questo è un club incredibile. Ho sempre ammirato questa società, una delle mie preferite da sempre: ricordo perfettamente Ronaldo e Zanetti in campo".

Com'è stato entrare a San Siro?
"Parliamo di uno stadio molto diverso rispetto a quelli dove avevo giocato. Ogni impianto ha un'atmosfera diversa dalle altre e i nostri tifosi rendono San Siro veramente speciale. Dobbiamo cercare di sfruttarlo al meglio, è grandissimo e quando ti diverti a giocare diventa ancora più grande".

Come è stato accolto dai suoi compagni?
"Tutti benissimo, sono stati tutti gentili con me. Mi hanno fatto sentire subito parte della squadra che diventa come una seconda famiglia. Joao Mario, poi, lo conosco da molto tempo; è un giocatore incredibile e una persona fantastica. È bello giocare di nuovo con lui".

Tornare a competere per lo scudetto?
"Deve essere l'obiettivo del club a inizio stagione. Così come deve essere un obiettivo nella testa di ogni giocatore. Stiamo parlando dell'Inter, che è un grande club e quindi deve lottare per i più grandi obiettivi".

La sfida con Cristiano Ronaldo?
"Non ho ancora parlato con lui dell'Italia, ma è un mio grande amico. E' un giocatore incredibile e lo dimostra ogni volta, ma in campo ognuno lotta per la sua squadra, è normale".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Serie A femminile, dopo il derby milanese scatta l'ora di quello d'Italia Dopo il derby di Milano è il turno di quello che fra gli uomini è il derby d'Italia: ovvero Inter-Juventus. Una gara che si giocherà in posticipo alle ore 12:30 di domenica. Le bianconere – tre vittorie su tre- sono le favorite della sfida anche se le nerazzurre avranno voglia di...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510