Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
esclusiva

Avramov: "In bocca al lupo a Prandelli. Anche da casa riaccenderà la Fiorentina"

ESCLUSIVA TMW - Avramov: "In bocca al lupo a Prandelli. Anche da casa riaccenderà la Fiorentina"TUTTOmercatoWEB.com
mercoledì 02 dicembre 2020 18:15Serie A
di Lorenzo Marucci

Vlada Avramov racconta anche la sua nuova avventura da preparatore dei portieri del Rizespor in Turchia. E dice la sua pure sul nostro campionato. Lo ha fatto intervenendo al TMW News, il programma televisivo di Tuttomercatoweb.com. Il primo tema è legato all'Atalanta: "Forse sta attraversando un momento di calo ma i risultati comunque ci sono e grazie a Gasperini faranno bene. Sanno giocare a calcio".

Nel suo periodo erano tanti i giovani con cui ha giocato nell'Atalanta: da Spinazzola a Kessiè a Gagliardini. Chi l'ha colpita di più?
"Spinazzola si vedeva subito che aveva tanta qualità tecnica. E ha sempre saputo abbinarla pure a tanta velocità"

Prandelli, peraltro ora positivo al Covid, è stato suo allenatore alla Fiorentina e poi lei è stato suo collaboratore al Al-Nasr. E' una sfida difficile adesso per Prandelli guidare i viola?
"Intanto gli faccio l'in bocca al lupo e spero ovviamente che torni presto sul campo. E' uno dei migliori allenatori con cui ho lavorato e per me farà benissimo, è un signore e sa gestire bene la squadra. Non mi aspettavo di vedere la Fiorentina in questa posizione perchè i giocatori sono forti, mi dispiace che sia in questa situazione. La società è ambiziosa e ci sono grandi tifosi, sono sicuro che uscirà presto da questa fase. Si deve riaccendere qualcosa e Prandelli saprà come fare".

Il Cagliari invece è da parte sinistra della classifica?
"Sì, sta giocando bene, ha avuto sfortuna con lo Spezia. Gioca bene e in casa dei sardi è dura batterli".

Da amico di Nainggolan come vede il suo futuro?
"E' da grande squadra. Spalletti lo vedeva alla grande e gli ha dato tanto. Ora deve far bene all'Inter, è uno che può dare moltissimo alla sua sqaudra. Può giocare ovunque perchè dà l'anima in campo e dà forza anche ai compagni".

Lei ora è al Rizespor: come sta andando questa avventura che è la quarta da allenatore dopo quelle all'Al Nasr, al Brescia e alla Honved?
"Mi trovo molto bene, lavoro con il tecnico Stjepan Tomas che è stato mio compagno al Vicenza. Siamo in decima posizione e l'importante per noi è la salvezza. La struttura è molto bella, il centro sportivo è l'ideale per lavorare bene. I miei portieri mi stanno dando soddisfazioni, Akkan è stato anche convocato in Nazionale. E io lavoro basandomi e traendo spunto pure sui miei maestri Vincenzo Di Palma, Nico Facciolo e Paolo De Toffol".

© Riproduzione riservata
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000