HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Chi volete come centravanti dell'Italia a Euro2020?
  Ciro Immobile
  Andrea Belotti
  Mario Balotelli

La Giovane Italia
Serie A

ESCLUSIVA TMW - Montefusco: "Napoli quasi fallimento. Serve chi sa vincere"

19.04.2019 17:19 di Lorenzo Marucci   articolo letto 7000 volte

Il Napoli ha praticamente concluso la sua stagione con l'eliminazione di ieri sera dall'Europa League per mano dell'Arsenal. Così adesso è già tempo di bilanci. "E' stata una stagione in cui si è andati avanti dicendo che tutto era legato all'Europa League", dice a Tuttomercatoweb.com Vincenzo Montefusco, grande ex partenopeo. "Ora che la squadra è stata eliminata diventa un'annata quasi fallimentare, pur arrivando al secondo posto. Il Napoli francamente mirava ad altro e si pensava che con Ancelotti si potesse fare di più. Ora l'importante è che il tecnico si faccia sentire e si faccia prendere giocatori abituati a vincere".

Ecco, da Ancelotti si aspettava che potesse arrivare un salto di qualità?
"Mi aspettavo in effetti che potesse esserci questo miglioramento però poi ha iniziato a dire che era aziendalista. Ero più d'accordo con Sarri che avrà sì fatto giocare sempre gli stessi ma siamo arrivati a 91 punti e a sfiorare lo scudetto. Ancelotti ha cambiato continuamente e ha fatto un lavoro per la società però a novembre eravamo già tagliati fuori per lo scudetto. Il secondo posto di quest'anno non ha mai dato la sensazione di poter diventare qualcosa di diverso, la Juve non è mai stata insidiata. Si sperava nell'Europa League ma il Napoli è venuto meno come squadra, assetto di gioco e qualità dei singoli. Ripeto, ora da Ancelotti mi aspetto che faccia la squadra, senza farsi prendere giocatori solo di prospettiva".

Il caso Insigne: che ne pensa?
"Sono un suo difensore perché è napoletano e so cosa significa giocare per la propria città. Ieri ha anche giocato una partita senza infamia e senza lode però poi credo ci sia stato un errore di Ancelotti nel sostituirlo in quel momento. Aveva appena sbagliato un'azione e la gente lo stava fischiando. Il tecnico, a mio parere, avrebbe dovuto aspettare un po' prima di sostituirlo perchè così lo ha lasciato in balìa dei tifosi".

© Riproduzione riservata

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

...con Lazaar “Nella vita bisogna fare delle scelte, quelle giuste”. Idee chiare, tanta voglia di far bene e tornare alla ribalta. Achraf Lazaar sa quello che vuole e ha scelto Cosenza per rimettersi in discussione. L’esterno marocchino si racconta a TuttoMercatoWeb. Lazaar, dal campionato inglese...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510