Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
esclusiva

Padalino: "Lecce, sei giorni per la salvezza. Scintilla scoccata, Mancosu più decisivo"

ESCLUSIVA TMW - Padalino: "Lecce, sei giorni per la salvezza. Scintilla scoccata, Mancosu più decisivo" TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Emanuele Taccardi/TuttoMatera.com
lunedì 13 luglio 2020 19:53Serie A
di Lorenzo Marucci

Il Lecce è pronto a tuffarsi in una settimana decisiva per la lotta salvezza. "Saranno sei giorni fondamentali", dice a Tuttomercatoweb.com Pasquale Padalino ex calciatore ed ex allenatore dei salentini. Prima la Fiorentina (mercoledì) e poi il Genoa. "Dopodomani si affronteranno due squadre con necessità di punti. La Fiorentina non sta attraversando un momento strepitoso, ieri ha acciuffato il pari in extremis ma ha carattere, come il suo allenatore. Serviranno ad entrambe le squadre freddezza e lucidità. Non dovranno farsi prendere dallo stress della necessità dei punti. Da questo punto di vista la Fiorentina è più abituata avendo giocatori che da più tempo militano in A".

Il Lecce comunque si è ripreso dopo il successo con la Lazio...
"Sì, quel match ha fatto scoccare una scintilla e ora la squadra ci crede. E' arrivata una iniezione di fiducia per giocarsela fino in fondo".

Chi le è piaciuto di più in questa stagione nel Lecce?
"Credo che Mancosu abbia fatto la differenza. E' partito dalla C con me quando ero tecnico del Lecce. E già all'epoca ci chiedevamo se poteva avere lo stesso spessore anche in categorie superiori. E' un sardo, testardo, ottimo professionista e sono contento per lui e per la sua carriera. Mi sono piaciuti anche altri giocatori come Falco e Tachtsidis ma soprattutto Mancosu".

Tornando alla Fiorentina, se come pare Iachini non verrà confermato chi vorrebbe vedere sulla panchina viola?
"Occorre un tecnico che abbia polso e conoscenza della piazza e dei tifosi. Serve qualcuno che abbia entusiasmo e voglia di condividere momenti di gioia e di dolore".

Si parla tra gli altri di Spalletti? Che ne pensa?
"Non so se la Fiorentina possa assecondare le sue richieste o se lui vuol mettersi in discussione, a meno che non gli venga allestita una grande squadra. Non la vedo una soluzione possibile, mi sembrano due mondi distanti. La Fiorentina viene fuori da stagioni non entusiasmanti e con una rosa non da primi posti e dall'altra parte ci sono le esigenze di Spalletti di giocare per obiettivi a lui abituali. Significherebbe dover rifondare la Fiorentina. Oggi non mi sembra che ci siano i presupposti per una Fiorentina da Champions".

© Riproduzione riservata
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000