HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Inter, Sanchez ko: fiducia a Esposito o ritorno sul mercato?
  Avanti con Politano, Lukaku e Lautaro Martinez: sono più che sufficienti alle esigenze di Conte
  Occhi sul mercato, sia quello degli svincolati che invernale
  Fiducia al giovane Esposito: sarà lui a completare la batteria di attaccanti nerazzurri

La Giovane Italia
Serie A

Fiorentina, Milenkovic: "Serve tempo, ma siamo tutti arrabbiati. Dea forte"

19.09.2019 23:00 di Simone Lorini  Twitter:    articolo letto 1798 volte
© foto di Federico De Luca

Ospite di "Team Talk", rubrica dei canali social della Fiorentina, il difensore viola Nikola Milenkovic ha parlato della nuova stagione e dell'esigenza di tempo dei nuovi acquisti viola: "Sono arrivati tanti giocatori nuovi, con esperienza. Tanti campioni e tanti nuovi giovani che stanno crescendo molto bene: abbiamo bisogno di tempo e andrà sempre meglio".

Su Vlahovic e Terzic: "Sono bravi ragazzi che sto aiutando ad adattarsi il più veloce possibile. Per Vlahovic è un po' più facile perché è qui da un anno e mezzo. Vogliono dimostrare di avere grandi qualità e hanno fame di fare grandi cose qui. Se continuano così otterranno quello che meritano".

Sull'inizio di stagione: "Ognuno di noi deve essere un po' arrabbiato con se stesso perché abbiamo preso solo 1 punto e meritavamo molto di più. Nel calcio non conta quello che è successo in passato e dobbiamo solo prepararci al meglio per la prossima partita".

Sui prossimi avversari: "L'Atalanta è molto forte e ha già dimostrato di mettere grande pressione in campo. Hanno un attacco incredibile che può far gol in ogni momento, dovremo essere bravi di mettere in campo tutto ciò che prepariamo durante la settimana. Dobbiamo giocare come contro la Juventus".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

...con Calderoni Minuto 92, partita quasi finita. Speranze riposte in archivio. E invece no. Marco Calderoni tira fuori la magia che non ti aspetti. Un tiro dalla distanza che s’insacca alle spalle di Donnarumma. E il Lecce pareggia contro il miglior Milan dell’ultimo periodo. San Siro ammutolito....
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510