Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
focus

Serie A, oggi il destino sulla ripresa. Le venti di A intanto continuano ad allenarsi

FOCUS TMW - Serie A, oggi il destino sulla ripresa. Le venti di A intanto continuano ad allenarsi
giovedì 28 maggio 2020 08:10Serie A
di Simone Lorini

Individuale o collettivo? Dopo aver ottenuto, finalmente, il protocollo per gli allenamenti di squadra, la Serie A ha dato il via alla prima vera settimana di allenamenti collettivi. Fa eccezione il Brescia, che attende ancora un cenno dalle istituzioni per la ripresa del campionato. Una certezza che dovrebbe esserci dal prossimo giovedì, quando il ministro Spadafora ha in programma l'incontro coi vertici del calcio. Nel frattempo, le squadre lavorano alla propria condizione. Ecco un quadro completo delle 20 società del massimo campionato.

ATALANTA
La squadra di Gian Piero Gasperini ha effettuato una doppia seduta sui campi di Zingonia, come il giorno precedente del resto. Il tecnico di Grugliasco sta lavorando sulla preparazione fisica in vista dell'eventuale ripresa: l'Atalanta, infatti, si è mossa con anticipo rispetto agli altri club di serie A iniziando l'allenamento di gruppo già mercoledì 20 maggio. Sabato scorso la squadra ha effettuato una partitella in famiglia sotto gli occhi del presidente Percassi. Intanto Marten De Roon si è sottoposto all'ecografia del retto femorale dopo aver accusato un fastidio muscolare. Non ci sono lesioni, semplice affaticamento per il centrocampista nerazzurro che nei prossimi giorni tornerà in campo per allenarsi insieme ai compagni.

BOLOGNA
Il Bologna ha reso noto, con un comunicato ufficiale, di avere un caso di sospetta positività in seno al "gruppo-squadra". Allenamenti collettivi immediatamente interrotti dunque a Casteldebole, in attesa di fare chiarezza: "L’ultima serie di esami a cui è stato sottoposto il gruppo-squadra ha evidenziato un caso di sospetta positività al Covid-19 relativamente a un membro dello staff. In attesa di ulteriori approfondimenti, la squadra in via precauzionale riprenderà domani gli allenamenti in forma individuale e ad orari differenziati senza uso di locali comuni. Nel caso in cui fosse confermata la positività, il gruppo-squadra sarà isolato in ritiro".

BRESCIA
Prosegue il lavoro in casa biancoazzurra: le Rondinelle si sono allenate questa mattina al centro di Torbole, mentre nel pomeriggio alcuni elementi della rosa hanno effettuato esercizi mirati in palestra. Presente Balotelli: il numero 45 è tornato in campo dopo l'assenza di ieri dall'allenamento programmato. Ormai la frattura tra giocatore e società sembra insanabile. L'allenamento di oggi è stato il secondo programmato da mister Diego Lopez, rientrato dalla quarantena di 14 giorni. Dopo la sgambata di lunedì - sotto gli occhi del presidente Cellino - e il lavoro di ieri, la squadra ha effettuato una seduta di gruppo con lavori specifici, sempre nel rispetto delle norme. Lavoro differenziato per Mario Balotelli: l'attaccante biancoblù ha lavorato con i preparatori atletici dopo i problemi intestinali di ieri.

CAGLIARI
Anche oggi la rosa rossoblù ha svolto la consueta seduta mattutina di allenamento ad Asseminello: per i rossoblù una intensa sessione tecnico-tattica guidata da mister Zenga e il suo staff, che ha privilegiato ancora una volta il lavoro con la palla, con i calciatori impegnati in una serie di esercitazioni sul possesso. La squadra è stata poi divisa in gruppi di lavoro che si sono alternati su fase difensiva, con focus su scambi stretti e conseguente pressing, prima di affidarsi al tattico Gianni Vio per alcuni esercizi su palla inattiva. L’ultima parte dell’allenamento è stata dedicata agli sviluppi di squadra in fase offensiva: come da programma, capitan Ceppitelli ha lavorato soltanto parzialmente con la squadra.

FIORENTINA
La squadra viola si prepara ad un'eventuale ripresa del campionato, attendendo il segnale di un riavvio che potrebbe arrivare nella giornata di domani, definita come decisiva per la ripartenza. Per la prima volta da quando sono ripresi gli allenamenti, il gruppo viola si è sottoposto ad una doppia seduta, una parte al mattino e l'altra al pomeriggio. Con Ribery che scalpita, definito dal ds Pradè come "pronto a ricominciare subito da titolare", e i due reduci da positività Agudelo e Venuti che seguono un percorso personalizzato, l'unico ancora a casa è invece l'uruguayano Martin Caceres, che a livello esterno sembra comunque in ottima forma e che prova a tenersi al passo

GENOA
Il Genoa prosegue nella preparazione in attesa di conoscere le novità legate al ritorno del campionato. La ripresa degli allenamenti è stata graduale per i rossoblu: prima sedute individuali con ingressi contingentati, poi, dopo il terzo giro di tamponi che ha dato esito negativo per tutti coloro che lo hanno effettuato, è arrivato il via libera sabato scorso agli allenamenti di gruppo. Questa settimana un nuovo step. Sono infatti tornate le partitelle. Non importa il fatto che siano a campo e ranghi ridotti, l’importante è riprendere piano piano confidenza con la quotidianità. Orari scaglionati invece per chi dovrà lavorare in palestra. L'accesso infatti sarà consentito soltanto a piccoli gruppi, il tutto per rispettare il protocollo e le regole del distanziamento.

HELLAS VERONA
Dopo aver goduto di una giornata di riposo ad inizio settimana, martedì è stata la giornata della ripresa degli allenamenti collettivi a Peschiera del Garda. Nel rispetto di tutte le prescrizioni del protocollo, l'Hellas Verona ha potuto riunirsi in un solo gruppo, superando quindi la modalità dei tre scaglioni per garantire un congruo distanziamento tra i tesserati. Almeno per questa settimana, ma verosimilmente anche per tutta la prossima, i gialloblù si alleneranno nel tardo pomeriggio, in modo da abituarsi sin da subito agli orari serali in cui verranno disputate le partite. Rigido anche il rispetto delle tempistiche previste per tamponi e test sierologici, sostenuti a cadenza di quattro giorni i primi, e di due settimane i secondi.

INTER
In attesa di date certe per la ripresa, in casa Inter si lavora per accrescere attenzione, resistenza e intensità, fondamentale anche per riprendere quei meccanismi automatici nel corso della partitella finale. Ieri i risultati dell'ultimo giro di test hanno dato ancora totale negatività per ciò che concerne il Gruppo Squadra. Avanti così allora alla Pinetina: i nerazzurri potrebbero essere tra i primi a tornare in campo, qualora venisse confermato il desiderio di giocare in primis le gare rinviate prima dello stop. Inter-Sampdoria è una di queste.

JUVENTUS
Allenamento mattutino, ieri, per la Juventus che si è ritrovata alla Continassa. Dopo la seduta la squadra ha lasciato il centro sportivo, con Chiellini e Cristiano Ronaldo che hanno continuato il lavoro specifico come fatto negli ultimi giorni.

LAZIO
Prima seduta collettiva per la rosa di Inzaghi, che fischia l’avvio al ‘Fersini’ alle 10 in punto. Riscaldamento con il solito torello - ‘toro’ come viene chiamato dallo staff - poi squadre divise (10 e 10) in due per un possesso palla su una metà campo. Mini sessioni, di pochi minuti, ma molto intense, con il mister che al termine si complimenta con la squadra per l’impegno. Poi partitella finale, sempre a campo ridotto, che è stata evitata a Leiva. Inizialmente alle esercitazioni non partecipano i due portieri Guerrieri e Alia, in disparte con i preparatori: vengono impiegati nella parte finale dell’allenamento. Assenti Strakosha, Vavro, Lukaku, Lulic, Proto e Djavan Anderson (questi ultimi quattro ancora all’estero).

LECCE
Lavoro collettivo, per la prima volta: tutti insieme, dopo che allo stadio Via del Mare si è praticamente lavorato sempre in due gruppi, tra manto erboso e palestra. Il tutto rigorosamente a porte chiuse, fa sapere la società, vista la condizione sanitaria. Per quanto riguarda i calciatori, tutti a disposizione dell'allenatore, ad eccezione di Cristian Dell'Orco reduce da un intervento chirurgico all'inguine a inizio mese. Situazione tranquilla anche quella legata al Covid-19: nessun tesserato è risultato positivo al periodico test molecolare svolto nella giornata di lunedì.

MILAN
Zlatan Ibrahimovic ha cominciato a lavorare a Milanello per provare a smaltire la lesione al muscolo soleo del polpaccio destro. Stamattina lo svedese era presente al centro sportivo per sottoporsi a terapie e cure specifiche, l’obiettivo del campione rossonero è di tornare in campo agli inizi di luglio. Lavoro intenso invece per il resto della squadra, sempre in gruppo e con il pallone. Esercitazioni tecniche per tutta la rosa tranne Franck Kessie, ancora assente ma vicino al rientro se anche il secondo tampone sarà negativo (ieri ha effettuato il primo esame contro il coronavirus). Mister Stefano Pioli sta studiando alternative in attacco per sostituire Ibrahimovic nelle prime partite di campionato.

NAPOLI
Il Napoli prosegue nel lavoro verso il ritorno in campo nel rispetto delle normative per l'emergenza Covid-19 . La squadra di Rino Gattuso sta improntando il lavoro in questa prima fase di ritorno agli allenamenti collettivi sul lavoro per reparti. Nella seduta odierna la squadra è stata divisa su due campi puntando su esercitazioni tattiche suddivise per i vari reparti. Molta attenzione in questa fase al lavoro aerobico ed alla prevenzione di eventuali problematiche muscolari dovute al periodo forzato di stop.

PARMA
Il gruppo gialloblù è tornato ad allenarsi oggi a Collecchio con una seduta mattutina sui campi del centro sportivo crociato, dove da tre giorni sono iniziate le sedute collettive. I crociati hanno svolto lavori di attivazione e torellini seguiti da possessi palla e giochi di posizione. La seduta è stata conclusa da una partita su porzione ridotta del campo. In assenza di comunicazioni del club, è ragionevole pensare che non siano state riscontrate positività dalla serie di tamponi effettuati lunedì scorso. La rosa di D'Aversa, che per buona parte ha scelto la via del ritiro (volontario, come da indicazioni societarie) tornerà dunque in campo domani per una seduta mattutina a porte chiuse.

ROMA
Dopo la doppia seduta di ieri, Fonseca ha stilato il programma per il resto della settimana: la Roma continuerà ad allenarsi collettivamente ma una sola volta al giorno. L’appuntamento questa mattina è stato a Trigoria intorno alle 10, classico riscaldamento in campo, poi torello esercizi di rapidità e focus tattico per riprendere confidenza con gli schemi del tecnico. Continuano a lavorare a parte Pau Lopez, Perotti e Zaniolo. Quest’ultimo è tornato a calciare il pallone e tra un paio di settimane potrà riprendere a lavorare con il resto del gruppo.

SAMPDORIA
La squadra di Claudio Ranieri continua a lavorare al "Gloriano Mugnaini" in attesa di conoscere le novità per la ripresa del campionato. Saluti col gomito per il mister e per i giocatori blucerchiati che si stanno allenando seguendo le direttive nel protocollo sanitario. Spogliatoi separati, con l'utilizzo anche di quelli del vicino campo "Riccardo Garrone", e distanze di sicurezza per i giocatori a cui viene misurata la temperatura al momento dell’accesso del centro sportivo. La società blucerchiata ha iniziato le sedute collettive e nella giornata di ieri la squadra ha disputato le prime partitelle sei contro sei a campo ridotto. Un buon passo in avanti verso un graduale ritorno alla normalità per la Sampdoria che nelle settimane passate aveva aperto le porte del quartier generale di Bogliasco per delle corse individuali facoltative per poi procedere con sedute a gruppetti fino ad arrivare all'allenamento collettivo.

SASSUOLO
I neroverdi, tornati a lavorare in gruppo da sabato scorso, si sono ritrovati quest'oggi al Mapei Football Center per una seduta pomeridiana. Lavoro misto a gruppi e a gruppo completo per gli emiliani che potrebbero dare il via alle danze in caso di ripartenza del campionato col recupero di Bergamo. Assente Filippo Romagna che nell'ultima gara contro il Brescia aveva riportato la rottura del tendine rotuleo sinistro e ha già iniziato il percorso riabilitativo presso l'Isokinetic di Bologna. Hanno recuperato invece gli altri infortunati Toljan e Berardi (entrambi, come il difensore classe '97, ko contro il Brescia).

SPAL
Anche oggi il gruppo di Di Biagio ha continuato il lavoro in gruppo sul terreno del centro sportivo di via Copparo. Nessuna assenza tra le file dei biancazzurri, con il mister e il suo staff tecnico che hanno stilato un programma di attività tattiche, tecniche e atletiche, che prevede una seduta al giorno fino a sabato, tutte rigorosamente a porte chiuse. Dal punto di vista della sicurezza sanitaria poi, come da protocollo FIGC, i giocatori sono suddivisi in gruppi su vari spogliatoi e potranno utilizzare la palestra con la tensostruttura aperta, l’accesso contingentato e la sanificazione degli attrezzi dopo ogni utilizzo. Infine, come già si è visto nelle scorse settimane, Petagna e compagni continueranno a sottoporsi a tamponi con cadenza regolare di ogni quattro giorni, mantenendo inoltre il distanziamento sociale, usando le mascherine e misurando la temperatura corporea prima di accedere al centro sportivo.

TORINO
Il Toro continua ad allenarsi due volte al giorno: anche oggi, infatti, al Filadelfia è andata in scena una doppia seduta. Il tecnico Moreno Longo sta costantemente aumentando i carichi di lavoro, l'allenatore e il suo staff vogliono farsi trovare pronti per la possibile ripartenza del campionato a metà giugno. I granata si allenano collettivamente al mattino, con esercizi atletici e partitelle a tema, mentre nel pomeriggio i giocatori seguono programmi maggiormente specifici: è questo, ad esempio, il caso di Sasa Lukic e Daniele Baselli, i due centrocampisti acciaccati dopo i primi giorni di allenamenti.

UDINESE
Doppia seduta di lavoro per i bianconeri incentrata su lavoro fisico e tattico. Oggi la squadra riposerà e tornerà ad allenarsi domani, venerdì, con un’altra doppia sessione di allenamento.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000