Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Genoa, Maran: "Sono state giornate incredibili, temevamo di perdere un giocatore ogni sera"

Genoa, Maran: "Sono state giornate incredibili, temevamo di perdere un giocatore ogni sera"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 19 ottobre 2020 23:33Serie A
di Luca Chiarini

È soddisfatto Rolando Maran, intervenuto in conferenza nella sala stampa del Bentegodi a margine del pari a reti bianche con l'Hellas Verona. Di seguito tutte le dichiarazioni del tecnico del Genoa.

Una partita di rinascita.
"Sì, la prestazione secondo me è positiva. I ragazzi hanno vissuto venti giorni incredibili, abbiamo portato a casa un risultato positivo, e se andiamo a vedere le occasioni da gol vere ci siamo equivalsi. Quando concedi poco e riesci ad essere pericoloso in un momento come questo significa che i ragazzi hanno dato tutto per ottenere questo risultato".

Che giorni sono stati?
"Siamo stati con il timore di perdere un nuovo giocatore ogni sera. Credo che tutto questo abbia lasciato delle scorie, sia a livello fisico che a livello psicologico, sia per chi ha continuato che per chi è restato a casa. Il fatto di ritrovarci, di fare questa trasferta mezzi in macchina e mezzi in pullman perché dovevamo essere perfetti, credo ti porti a sprecare molte energie. Quelle residue le abbiamo messe in campo, e nell'abbraccio finale c'era tutto questo".

Come vede il futuro del Genoa?
"Il nostro periodo di sofferenza è appena iniziato, a livello sportivo. Speriamo di recuperare presto i positivi. Abbiamo fatto sei giorni di fila senza allenarci, dopo Napoli non c'è stata pace. La cosa più importante è che i ragazzi possano tornare sul campo ad allenarsi, ma quando vedo queste risposte sul campo sono molto tranquillo".

Un po' di condizione la recuperate?
"C'è chi fa più fatica a riatletizzarsi, chi meno. Viviamo alla giornata, cercando di seguire anche le sensazioni dei giocatori. Ma cercheremo di riatletizzarli il più presto possibile. Adesso ci aspettano diverse partite ravvicinate: ci sarà l'Inter, poi il Torino. Dovremo cercare di recuperare le forze, di riavere qualche giocatore, ma soprattutto di allenarci. Domani saremo già al lavoro, dobbiamo accelerare tanto".

Adesso c'è l'Inter.
"Dobbiamo pensare a lavorare per bene, sapendo che poi passa tutto attraverso quello che facciamo sul campo. Questa sarà una settimana di grandissimo sacrificio, dovremo essere bravi a non abbatterci e a ricavare entusiasmo da partite come queste".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000