Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Hellas Verona-Genoa 0-0, le pagelle: Czyborra da rivedere, Kalinic in ombra

Hellas Verona-Genoa 0-0, le pagelle: Czyborra da rivedere, Kalinic in ombraTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 20 ottobre 2020 06:57Serie A
di Andrea Losapio

HELLAS VERONA-GENOA 0-0

HELLAS VERONA

Silvestri 6 - Più per i fotografi che non per la necessità di volare su Radovanovic, bravo su Pandev a non abbassarsi rischiando di essere uccellato.
Lovato 6,5 - Bene nei bodycheck, non ha poi un grande lavoro per tenere a bada gli avversari.
Ceccherini 6,5 - Un paio di interventi a chiudere, qualche rincorsa dietro a Pandev, in mezzo alla retroguardia non demerita più di tanto.
Empereur 6 - Non bada troppo al sottile quando deve rilanciare il pallone. In generale non demerita, Juric lo cambia per dare più forza nella fase offensiva (dal 68' Dimarco s.v.)
Faraoni 6 - Sulla fascia non è il solito stantuffo che può dare problemi agli avversari. Pure in una giornata obiettivamente meno fortunata è il più pericoloso.
Vieira 6 - Volenteroso, trova il giallo di Badelj quando si muove in avanti. Trova continuità e recupera molti palloni.
Ilic 6 - Si fa vedere dopo dodici minuti in zona gol, provando a impegnare Perin. Dopo però è più timido e non cerca l'anticipo in avanti.
Lazovic 5,5 - Come per Faraoni, c'è poco spazio per voli pindarici e azioni offensive. Non impegnato come al solito.
Colley 6,5 - Il più frizzante in avanti, non solo per le conclusioni con entrambi i piedi, ma perché cerca di aumentare la rapidità e dare qualche problemino alla retroguardia avversaria (dall'81' Zaccagni s.v.).
Tameze 6, - Posizionato in una zona di campo più offensiva rispetto al solito, come il Boateng del Milan di Allegriana memoria, non riesce però a dare la giusta fantasia al reparto (dall'81' Salcedo s.v.).
Favilli 5 - Non riesce a sfruttare uno stop errato di Perin. Ci prova con un diagonale in apertura di secondo tempo, ma trova il portiere ancora sulla sua strada. Zapata lo ridimensiona (dal 60' Kalinic 5 - Non si vede per nulla, complicato incidere a partita in corso).

Juric 6 - Comanda il gioco, non rischia praticamente mai, cerca anche di cambiare le carte in tavola, inserendo Dimarco per Empereur e dando più forza offensiva. I cambi non lo aiutano.

GENOA

Perin 7 - Sbaglia uno stop semplicissimo che potrebbe dare il la al vantaggio del Verona, per il resto quando è fra i pali è una sicurezza. In un paio di circostanze salva la baracca. Bravissimo su Faraoni.
Zapata 6,5 - Favilli è troppo leggero per dargli più di qualche problema. Lui è solido abbastanza da non farsi trarre in inganno.
Bani 6,5 - Quando c'è da chiudere in seconda battuta è sempre pronto. Esce per crampi a metà del secondo tempo (dal 69' Goldaniga s.v.)
Masiello 5,5 - Qualche errorino di troppo in disimpegno, servendo gli avversari.
Ghiglione 6 - Sulla sua fascia non ha grossi problemi, cerca anche di offendere per quanto possibile.
Radovanovic 5,5 - Rompe il gioco avversario, è più incudine che martello. Va vicino al gol con il diagonale che Silvestri neutralizza con un balzo felino.
Badelj 5,5 - Compassato ma cerca di organizzare il gioco quando gli avversari abbassano il ritmo e il pressing (dal 79' Behrami s.v.).
Rovella 6 - Chiede il pallone spesso, anche dando una buona continuità. Discreta personalità e qualche giocata da astuzia per cercare il pallone (dal 79' Steeve s.v.).
Czyborra 5 - Ancora da rodare, va meglio nei movimenti senza palla, quando invece ha il possesso sembra spaesato .
Pandev 6 - È il più pericoloso nel primo tempo, arrivando di fronte a Silvestri cercando di beffarlo con un pallonetto. Forse voleva incrociare, ma è una conclusione semplice (dal 79' Parigini s.v.).
Shomurodov 5 - Il Messi uzbeko Messi non lo è proprio, nemmeno ci assomiglia. Potrebbe sembrare Schick, nei movimenti, ma deve ancora trovare una dimensione (dal 63' Scamacca 6 - Sicuramente meglio del suo collega, ma senza incidere sul risultato).

Maran 6,5 - Prendere un punto a Verona, in queste condizioni, è tutt'altro che semplice. Cerca di difendere con ordine, senza subire più di tanto. Sembrava il suo Chievo al Bentegodi.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000