HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Italiane, chi va avanti in Champions League?
  Passerà solo la Juventus
  Juventus e Napoli
  Juventus, Napoli e Inter
  Juventus e Inter
  Juventus, Napoli e Atalanta
  Juventus, Atalanta e Inter
  Juventus, Atalanta, Napoli e Inter

La Giovane Italia
Serie A

È ciò che serviva? Caputo, Sassuolo scelta giusta per segnare

10.10.2019 19:15 di Simone Bernabei  Twitter:    articolo letto 2673 volte
È ciò che serviva? Caputo, Sassuolo scelta giusta per segnare

E' arrivato tardi nel grande calcio, Francesco Caputo. Ma da quando ha messo piede in Serie A, ovvero lo scorso anno, ha segnato con una continuità che in pochissimi centravanti hanno dimostrato di avere. 16 reti e 3 assist nella passata stagione, la prima nella massima categoria con l'Empoli. Una gavetta forse fin troppo lunga per un attaccante che ha segnato in ogni categoria e che oggi, a 32 anni, ha finalmente trovato il suo ambiente ideale. Dopo l'exploit con l'Empoli, in estate, è infatti arrivata la chiamata del Sassuolo e in neroverde ha ripreso proprio da dove aveva lasciato a inizio estate.

Come è arrivato - A metà luglio il Sassuolo ha ufficializzato il suo arrivo dall'Empoli a fronte del pagamento di una vifra vicina ai 7,5 milioni di euro. Con l'attaccante che ha firmato un contratto triennale coi neroverdi. Un'operazione conclusa per tempo, anche se forse il giocatore sarebbe potuto arrivare anche prima. Perché i neroverdi lo avevano messo in cima alle proprie preferenze fin dal primo giorno, ma il Genoa ha tentato fino all'ultimo il sorpasso. Inutilmente, visto che lo stesso Caputo aveva dato la propria priorità proprio al Sassuolo.

Come è andato - Come detto, il bomber di Altamura ha ripreso da dove aveva lasciato. Pronti via e subito un gol alla prima gioranta contro il Torino, sebbene la rete non abbia contribuito a portare punti alla squadra. Alla seconda ecco un assist, quindi la doppietta alla quarta contro la SPAL. E proprio in quella gara è da segnalare come il tecnico De Zerbi lo abbia richiamato in panchina al 72esimo, fatto per lui eccezionale. Lo scorso anno con l'Empoli, infatti, Caputo aveva giocato tutti i minuti di tutte le 38 partite del campionato. All'attivo anche una presenza, senza gol, in Coppa Italia contro lo Spezia.

Costo: 7,5 milioni
Presenze: 6
Minuti: 522
Gol: 3
Assist: 1
Età: 32
Media voto TMW: 6,3


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

...con Rajkovic “Mi sto allenando con il Partizan Belgrado, voglio essere pronto per quando firmerò con una scusa”. In piena forma e pronto a giocarsi le sue carte in un progetto a lui ideale, Slobodan Rajkovic è pronto a tornare protagonista. E parla a TuttoMercatoWeb. Con il Partizan si allena...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510