HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Inter, Sanchez ko: fiducia a Esposito o ritorno sul mercato?
  Avanti con Politano, Lukaku e Lautaro Martinez: sono più che sufficienti alle esigenze di Conte
  Occhi sul mercato, sia quello degli svincolati che invernale
  Fiducia al giovane Esposito: sarà lui a completare la batteria di attaccanti nerazzurri

La Giovane Italia
Serie A

Valzer panchine - Il ritorno di Sarri, i dubbi di Fiorentina e Hellas

10.06.2019 17:15 di Marco Frattino  Twitter:    articolo letto 8064 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Non solo panchine già definite, la Serie A della stagione 2019-20 vede delle situazioni ancora da definire. E' il caso della Sampdoria, della Juventus, della Fiorentina e dell'Hellas Verona. Formalmente solo i bianconeri non hanno l'allenatore per la nuova annata, visto il divorzio consumato poco prima della fine del campionato con Max Allegri. Le altre società, almeno sulla carta, hanno ancora un tecnico ma sono pronte a salutarli per permettergli di viaggiare verso altri lidi oppure per provare a migliorare gli ultimi piazzamenti.

Stefano Pioli può ripartire da Genova. Sponda Sampdoria, s'intende. I blucerchiati del presidente Ferrero sembrano prossimi a liberare Marco Giampaolo, pronto a dirigersi verso Milanello e legarsi al Milan, per ripartire con una gestione tecnica differente dopo tre anni importanti con l'ex allenatore dell'Empoli. Giampaolo ha sfiorato l'Europa e ha chiesto di più al presidente doriano che, però, ha così risposto qualche giorno fa in occasione del Football Leader a Napoli: "Se vorrà andare altrove, non posso trattenere una persona che non ama la Sampdoria e non vuole stare nel mio club". Pioli, invece, è pronto a tornare in pista dopo l'addio alla Fiorentina consumato lo scorso aprile. Sullo sfondo c'è anche Eusebio Di Francesco.

Maurizio Sarri torna in Italia. Ha nostalgia della Serie A e la Juventus è pronta a riportarlo a casa, o quasi. Perché il legame col Napoli e con i napoletani è ancora forte ma non vuole sentir parlare di tradimento e, dopo il trionfo in Europa League e il terzo posto in Premier con il Chelsea, è pronto a rimettersi in gioco a Torino. "Se il Chelsea mi libera, vengo. Vediamo cosa succede lunedì", avrebbe detto il diretto interessato a dei tifosi sabato scorso a Pistoia. Nelle prossime ore potrebbero esserci novità importanti, con buona pace di chi ha sognato Pep Guardiola alla Vecchia Signora fin da subito.

Viola ancora a Montella? E' il dilemma che tiene banco a Firenze per la Fiorentina di Rocco Commisso. Il nuovo presidente ha parlato di rispetto verso il mister ingaggiato ad aprile e per questo ha messo a tacere tutte le voci legate ad altri allenatori, Gennaro Gattuso e Luciano Spalletti su tutti. Gli ultimi aggiornamenti vogliono un contatto avvenuto in giornata tra il patron e l'allenatore, attualmente in India per le vacanze. La formazione gigliata dovrebbe ripartire con l'ex aeroplanino, salvo colpi di scena delle prossime ore.

Aglietti o nuova strada per l'Hellas. E' l'ultima formazione approdata in Serie A e vuole schiarirsi le idee prima di fare la scelta definitiva. Alfredo Aglietti ha preso il Verona poco prima dei playoff e li ha vinti, facendo subito dimenticare i mesi precedenti legati alla gestione di Fabio Grosso. Ora la dirigenza scaligera è chiamata alla decisione finale: confermare Aglietti oppure puntare su altri mister? Filippo Inzaghi e Ivan Juric sperano nella seconda opzione.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Inter, Marotta: "Ibrahimovic a gennaio? Il nostro attacco rimarrà invariato" Giuseppe Marotta, amministratore delegato dell'Inter, ha parlato ai microfoni di DAZN prima del match di quest'oggi contro il Sassuolo: "Il mercato di gennaio è a disposizione delle società. La disponibilità di acquisizione non è semplice, i forti non sono disponibili ai trasferimenti,...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510