Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Inter, de Vrij: "Staff professionale, sentiamo Conte via messaggi. Noi uniti"

Inter, de Vrij: "Staff professionale, sentiamo Conte via messaggi. Noi uniti"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
venerdì 20 marzo 2020 17:24Serie A
di Alessandro Rimi

È il momento di Stefan de Vrij per il Q&A social con i tifosi nerazzurri sui canali ufficiali dell'Inter. Il centrale olandese racconta le sue settimane in casa comprese di allenamenti e attività per mantenersi in forma, nella speranza di tornare quanto prima in campo.

Come stai vivendo questi momenti?
“Cerco di fare il massimo in questa situazione, dobbiamo farlo. Mi alleno due volte al giorno, mangio, riposo, leggo. La situazione è questa”

Senti l’affetto dei tifosi?
“Tantissimo, in campo e fuori. Tengono molto alla maglia ed è importante anche per noi”

Perché rispondi sempre ai tifosi anche sui social?
“Regalare gioia è una gioia. Per un calciatore basta poco anche se ultimamente sui social sono meno attivo”

Come ti trovi con Conte?
“Molto bene, stiamo imparando tantissimo. Siamo contenti di seguirlo. Cerca sempre di starci vicino anche in questo periodo, sentiamo tutti lui e il suo staff tramite sms. C’è più attività sulla chat di gruppo, siamo davvero uniti”

Cosa sta facendo la società per voi in queste settimane?
"La professionalità dell’Inter è alta: ci portano da mangiare, le cyclette e gli elastici per allenarci. Arrivano anche i messaggi da parte dei medici per sapere come stiamo"

Cosa pensi di Skriniar?
“E’ fortissimo, imparo molto da lui, è un bravissimo ragazzo ed è un piacere giocare con lui”

D’Ambrosio ti chiede quanti libri hai letto?
“In una settimana quattro. Abbiamo tempo, sul balcone c’è il sole, prendo aria e leggere mi rilassa”

Genere preferito?
“Spirituale”

Il tuo gol più bello?
“I due contro il Milan”

Il giocatore più difficile da marcare?
“Messi e Ronaldo sono i migliori, ma anche Mbappé: velocissimo”

Da piccolo tifavi?
“Feyenoord, giocavo lì da piccolo. Mio padre mi ha trasmesso subito la passione per il calcio, essendo lui stato calciatore. E’ fiero di me e spesso viene a guardarmi giocare”

La partita indimenticabile?
“Vittoria per 5-1 al Mondiale contro la Spagna con gol personale. Inter? Dico i derby, anche lì ho fatto gol”

Quale gol è stato più importante?
“Quest’anno abbiamo rimontato grazie a quel gol”

Com’è giocare in Nazionale con Van Dijk?
“Posso solo imparare. E’ una grandissima persona anche fuori dal campo. Cerchi di guardare cosa fa, come esce da momenti di pressione”

Dove andrai per il tuo prossimo viaggio?
“In questa situazione credo non sia giusto pensare ai viaggi. Occorre stare a casa, non ci ho pensato”

Il tuo ristorante preferito a Milano?
“Si chiama Io, è giapponese ed è pure vicino casa mia”

Volevi fare il difensore da bambino?
“Ho iniziato da attaccante, poi ho abbassato il raggio in mezzo, facendo anche il terzino e infine in difesa”

E il calciatore?
“Volevo anche fare il tennista, ma alla fine ha prevalso il pallone”

Chi ti ha ispirato maggiormente?
“Sono stati tanti, ma ho sempre voluto trovare una identità chiara”

In una difesa a tre per un centrale cosa conta di più?
“Conta tutto, leggere le situazioni è importante”

Tra la prima, la seconda e la terza maglia quale preferisci?
“La terza”

Dove pensi che possa migliorare un giocatore in particolare o la squadra stessa?
“Cercheremo tutti di migliorare ogni giorno, come fatto fino a oggi”

Qual è l’obiettivo?
“Battiamo prima il virus, poi penseremo al calcio?”

Cosa hai provato la prima volta che hai indossato la maglia dell’Inter?
“Una sensazione bellissima, lo è tutte le volte”

Ti trovi meglio con la linea a tre?
“Non ho preferenze, si fa ciò che dice il mister”

Come fai a identificare gli striscioni mentre giochi?
“Difficile, qualcuno poi me lo dice. Più grandi sono, meglio si vedono”

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000