HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Qual è il vostro miglior acquisto dopo il primo trimestre?
  Muriel (Atalanta)
  Nainggolan (Cagliari)
  Ribery (Fiorentina)
  Lukaku (Inter)
  De Ligt (Juventus)
  Hernandez (Milan)
  Kulusevski (Parma)
  Lozano (Napoli)
  Smalling (Roma)
  Caputo (Sassuolo)

La Giovane Italia
Serie A

Italia, Mancini: "Partita non facile, sono stati bravi i ragazzi"

15.11.2019 22:45 di Andrea Piras   articolo letto 2006 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Al termine del match vinto per 3-0 contro la Bosnia, il commissario tecnico dell'Italia Roberto Mancini ha parlato ai microfoni di Rai Sport: "Il record? Fa piacere per aver battuto il record di Pozzo".

Come è stata la partita?
"Sapevamo che la partita non sarebbe stat facile perchè la Bosnia è una squadra solida e forte. Abbiamo giocato bene mettendo la partita sui binari giusti".

Due anni fa l'eliminazione dal Mondiale.
"Questo è il calcio. A volte ci sono dei risultati inaspettati anche quando una squadra non lo merita. Sono stati bravi i ragazzi, si sono trovati subito bene Tecnicamente abbiamo cercato di impostare un lavoro diverso. Le cose stanno andando bene".

Come ha giocato Insigne?
"Hanno giocato bene tutti sennò non si vince 3-0 fuori casa".

Tonali preferito a Zaniolo.
"E' andato benissimo. E' stato preferito perchè ci limitava i cambi sul campo. Non è Verratti ma ha caratteristiche simile mentre Zaniolo in questo momento è abituato a giocare in un altro ruolo".

Belotti e Immobile?
"Speriamo che segnino anche durante l'Europeo".

Un piccolo difetto?
"Che negli ultimi 15 minuti siamo andati a giocare troppo indietro. Invece bisogna difendere più avanti".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Squalifica Russia, coinvolto anche il calcio: addio Qatar 2022 Peggio non poteva andare alla Russia. Il Comitato Esecutivo WADA ha precisato attraverso la conferenza stampa tenutasi a Losanna che la squalifica di quattro anni comminata al Paese da tutte le competizioni internazionale, coinvolge anche la nazionale di calcio e quindi niente Mondiali...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510