HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Inter, Sanchez ko: fiducia a Esposito o ritorno sul mercato?
  Avanti con Politano, Lukaku e Lautaro Martinez: sono più che sufficienti alle esigenze di Conte
  Occhi sul mercato, sia quello degli svincolati che invernale
  Fiducia al giovane Esposito: sarà lui a completare la batteria di attaccanti nerazzurri

La Giovane Italia
Serie A

Juve, Kean presente e futuro: il millennial dei record va blindato subito

22.04.2019 20:40 di Giacomo Iacobellis  Twitter:    articolo letto 7680 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Il millennial dei record. La Juventus si lecca le ferite dopo l'amara eliminazione dalla Champions League, ma al contempo si gode il suo ottavo Scudetto consecutivo e anche l'attaccante del suo presente e del suo futuro. Sempre che in estate le parti in causa riescano a trovare l'intesa per un rinnovo pluriennale...

Parliamo, ovviamente, di Moise Kean, bomber classe 2000 che in questi ultimi mesi ha conquistato le prime pagine mondiali grazie alle sue gesta con la Juve e con la Nazionale italiana. Stimmate del predestinato, senso del gol e grande voglia di sfondare, unite a una strepitosa spensieratezza in campo e fuori, così Kean arriverà sicuramente lontano. Resta da capire se coi bianconeri o in un'altra big, visto che già a gennaio il Milan sembrava pronto a portarlo alla corte di Gattuso con una proposta importante.

Trattare il rinnovo con Mino Raiola (il suo agente) - si sa - non è mai cosa semplice, ma Paratici ha l'obbligo di blindare subito oltre il 2020 (scadenza del contratto attuale) uno dei più fulgidi talenti usciti dal vivaio della Vecchia Signora. Con la rivoluzione prevista in estate, d'altronde, per Kean ci sarà ancora più spazio nell'undici titolare.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

...con Calderoni Minuto 92, partita quasi finita. Speranze riposte in archivio. E invece no. Marco Calderoni tira fuori la magia che non ti aspetti. Un tiro dalla distanza che s’insacca alle spalle di Donnarumma. E il Lecce pareggia contro il miglior Milan dell’ultimo periodo. San Siro ammutolito....
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510