HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Eriksen è il giocatore che serve all'Inter per lottare per lo Scudetto?
  Sì, ha l'esperienza ad alto livello che manca a Conte
  No, la Juve rimane troppo distante dalla squadra di Conte
  No, servirebbe un giocatore come Vidal per aiutare Conte

La Giovane Italia
Serie A

La macchina del Gasp non s'è inceppata

22.09.2019 20:51 di Giacomo Iacobellis  Twitter:    articolo letto 3317 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Una notte, una maledetta notte di Champions League. Aspettative disattese, fiumi di lacrime e sogni infranti. Quello 0-4 di Zagabria avrebbe potuto rovinare sul nascere un'intera stagione, la stagione più attesa, la stagione che entrerà inevitabilmente nella storia della città e del club. Mangiati dalla Dinamo all'esordio sul tetto del calcio, sotto di due reti con la Fiorentina nonostante una mole di gioco nettamente superiore in una partita stregata. Poi, il cuore oltre gli ostacoli e tutto il talento nerazzurro. Un'impresa da Dea, ci piace definirla così, che ha mostrato a tutti (compresi gli stessi giocatori) perché quella dell'Atalanta sia una favola che ha fatto appassionare il mondo dello sport. E che ha ancora tanto da raccontare, in Italia e in Europa.

Bravo Gian Piero Gasperini, che ha rischiato il tutto per tutto a gara in corso, passando a un 4-2-3-1 ultra-offensivo con quasi tutti i suoi campioni in attacco e rimediando una bella botta di adrenalina al 95' (lasciando stare il punto in classifica). Bravo Josip Ilicic, ancora una volta trascinatore di una squadra che raramente può fare a meno delle sue invenzioni. Brava l'intera squadra nerazzurra, la cui macchina ha sofferto un incidente - grave - in Croazia, ma è già ripartita o, quantomeno, sta ripartendo. È stata dal meccanico ed è pronta, piano piano, a riaccelerare ad alta velocità. Una sconfitta con la Fiorentina, oggi, avrebbe potuto inceppare tutto. Ma questo pareggio vale forse come una vittoria. L'Atalanta c'è, tra vecchie certezze (Ilicic, Gomez, Castagne) e nuovi protagonisti (Malinovskyi e Muriel). Verso obiettivi ancora ampiamente alla portata, perché niente il 22 settembre può essere già compromesso.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

TMW - Newcastle, accordo per Lazaro: prestito con diritto di riscatto Il Newcastle ha trovato l'accordo con l'Inter per l'acquisto di Valentino Lazaro, centrocampista di fascia che è oramai fuori dai piani tecnici della società nerazzurra. Due milioni di euro per il prestito, venti per diritto di riscatto, di fatto evitando una minusvalenza per i nerazzurri...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510