Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Le grandi trattative del Parma - 1995, Stoichkov: un Pallone d’Oro in Emilia

Le grandi trattative del Parma - 1995, Stoichkov: un Pallone d’Oro in Emilia TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
mercoledì 18 marzo 2020 10:20Serie A
di Niccolò Pasta

E’ l’estate del 1995, il Parma si gode la vittoria della Coppa Uefa nella doppia finale contro la Juventus ma Calisto Tanzi non è sazio. Il patron crociato vuole lo scudetto, per completare quel percorso straordinario che in pochi anni aveva visto trasformare il Parma da semplice neopromossa in Serie A a una delle big del campionato italiano, e una squadra top in campo europeo. La squadra è già forte: ci sono i vari Couto, Minotti, Sensini, c’è Dino Baggio, Tomas Brolin, Asprilla, Melli. Dal Napoli arriva Fabio Cannavaro, che con altri tre giovani compagni, Buffon, Barone e Inzaghi, undici anni dopo festeggerà il titolo di campione del mondo. Ma a Tanzi non bastano. Vuole una prova di forza, vuole un top mondiale per rispondere agli arrivi del Milan di Weah e Baggio, a Roberto Carlos all’Inter, a Jugovic e Lombardo alla Juventus. Decide così di puntare su Hristo Stoichkov. Stoichkov è in rotta con il Barcellona (e soprattutto con l’allenatore Johann Cruyff), ma è il pallone d’oro in carica e i blaugrana non vogliono certo rinforzare la concorrenza casalinga. Si va verso l’ipotesi estera, e tra l’Inter e il Parma la spunta Tanzi, che porta in Emilia il genio bulgaro. Contratto di tre anni a due miliardi a stagione, al Barcellona 13 miliardi e la promessa di non rivendere Hristo in Spagna. "Stoichkov al Parma, avviso per lo scudetto" titolerà Repubblica alla chiusura della trattativa. All’epoca era difficile da ipotizzare, ma le cose non andarono come sperato. Al suo arrivo sono migliaia i tifosi che lo accolgono: le aspettative sono tante, il Parma sogna in grande e Stoichkov è l’uomo copertina.

Il bulgaro parte anche bene, con un gol su punizione all’esordio in A, ma il feeling con Scala stenta a decollare. La coppia Zola-Stoichkov, che in estate aveva fatto sognare, si rivela un flop, anche perché nessuno dei due è un vero e proprio nove, e con il passare delle settimane un giovanissimo Pippo Inzaghi si prende la ribalta. La prima, e unica, stagione di Stoichkov in Emilia si chiude con 23 presenze e sole cinque reti. In estate, dopo un buon Europeo, Tanzi riesce a rispedire al mittente il bulgaro, che vivrà un paio di stagioni da riserva al Barça prima di girovagare per il mondo nella sua fase di declino.

Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: Juve, le preoccupazioni per il futuro. Lazio, che crollo
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000