Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Le pagelle dell'Atalanta - Ilicic non brilla. Gomez 'normal one', troppi errori del Papu

Le pagelle dell'Atalanta - Ilicic non brilla. Gomez 'normal one', troppi errori del PapuTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 24 ottobre 2020 17:00Serie A
di Patrick Iannarelli

Atalanta - Sampdoria 1-3
Marcatori:
13' Quagliarella (S), 59' Thorsby (S), 80' rig. Zapata (A), 93' Jankto (S)

Sportiello 6,5 - Nel primo tempo non subisce molti tiri verso lo specchio, sul gol di Quagliarella può fare davvero poco. Al termine della prima frazione si inventa una gran parata sul rigore di Quagliarella, tenendo a galla i suoi. Uno dei pochi sopra la sufficienza.

Sutalo 5,5 - Inizia col piglio giusto, ma col passare dei minuti compie qualche leggerezza di troppo. Con Palomino sbaglia sulla giocata del gol, un errore più che collettivo che individuale. (Dal 46' Toloi 5,5 - Non dà quel cambio di passo, si fa trasportare dal nervosismo di tutta la squadra nerazzurra).

Palomino 5 - Quagliarella non dà punti di riferimento, lui spesso lo segue lasciando scoperta la zona centrale. Da rivedere il movimento che fa sul primo gol dei liguri: oltre l'errore di base lascia troppo spazio al numero 27.

Djimsiti 6 - Partita di sofferenza, seppur ordinata. Prova a limitare le folate offensive degli ospiti, ma i due colleghi di reparto non lo supportano come dovrebbero.

Depaoli 5,5 - Meno timido rispetto alla gara del San Paolo, si propone spesso nel primo tempo sulla corsia destra. Col passare dei minuti i nerazzurri abbassano i ritmi e l'ex di turno soffre come tutto il reparto. (Dal 60' Hateboer 6 - Gara senza infamia né lode, prova a spingere ma in pochi lo seguono).

De Roon 5,5 - Troppe imprecisioni. Spento e col fiato corto per via dei tanti minuti giocati, manca la lucidità nei momenti chiave del match. Esce per via di un problema muscolare. (Dal 63' Malinovskyi 5 - Approccio negativo, non riesce a sfruttare il suo mancino letale. Giornata no, ma è un problema di squadra).

Pasalic 5,5 - Inizia bene, con tanti palloni toccati e diverse aperture che invitano gli esterni a salire. Poi diminuisce la qualità dei passaggi e delle scelte, l'Atalanta lì in mezzo soffre troppe.

Mojica 5 - L'impegno messo in campo è tanto, ma tra qualche sbavatura e il tocco di mano che porta al calcio di rigore per i blucerchiati l'esordio da titolare è da dimenticare. (Dal 46' Gosens 6 - L'unico che ci prova, mette la grinta giusta e inizia con il piede premuto sull'acceleratore. Predica nel deserto).

Gomez 5,5 - Non è il solito Papu. Troppi ricami, dribbling poco sensati e scelte rallentate e velocizzate nei momenti meno opportuni. Il numero 10 non brilla, i nerazzurri nemmeno: ora bisogna cancellare immediatamente una partita in cui tutto è andato storto.

Ilicic 5,5 - Primo pallone controllato, primo numero. Vuole far capire a tutti che è tornato e lo fa subito bene. Questo nei primi quindici minuti, poi inizia ad esagerare con le giocate individuali. Spesso fa dei movimenti che mandano in fuori tempo anche i suoi compagni.

Lammers 5 - Matita rossa. Il numero 7 olandese sembra essere meno propositivo rispetto le ultime due gare, gioca con meno sicurezza: Yoshida gli cancella quei pochi palloni che arrivano dalle sue parti. Una sola occasione, ma il suo colpo di testa non impensierisce Audero. (Dal 46' Zapata 6,5 - Alla fine è l'unico che finisce sul tabellino dei marcatori. Il tocco al momento del rigore è dubbio, ma almeno il colombiano imbastisce qualcosa: per un momento gli orobici hanno sognato l'ennesima rimonta).

Gian Piero Gasperini 5 - Le cinque sostituzioni non sono mai entrate nelle grazie del tecnico di Grugliasco, ma alla fine le vuole sfruttare in ogni partita. Questa volta però le gestisce male, si incaponisce sul solito 3-4-1-2 che porta pochissimo contro una Sampdoria chiusa a doppia mandata. Da rivedere qualche scelta soprattutto nella ripresa.

Rivivi il live testuale di Atalanta-Sampdoria su TuttoMercatoWeb.com!

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000