Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Le pagelle della SPAL - Sala e Missiroli, che errori. Di Biagio, perché Petagna così tardi?

Le pagelle della SPAL - Sala e Missiroli, che errori. Di Biagio, perché Petagna così tardi?
domenica 05 luglio 2020 21:54Serie A
di Dimitri Conti

Sampdoria - SPAL 3-0
12' e 45'+3' Linetty; 45' Gabbiadini

Letica 5 - Sembra sorpreso sia sul vantaggio di Linetty, che sulla punizione di Gabbiadini: di pietra sul primo gol, in ritardo sul secondo. Due incertezze che, sommate, assieme danno il risultato di un errore pieno. Più che altro costano due gol.

Cionek 5,5 - Copre le spalle di Strefezza, giocando da terzo "e mezzo" della retroguardia estense. Quasi nulla sul fronte d'attacco, si concentra a difendere. Qualcosa, però, concede comunque.

Vicari 5,5 - Non ha colpe evidenti in nessuna delle tre reti sampdoriane, anche se in generale è il reparto arretrato spallino a dare idea di ballare troppo. Lui compreso: è tra gli assenti nell'azione del 3-0.
(dal 60' Salamon 6 - Ingresso in campo da parte sua nel momento in cui la Sampdoria di fatto, realizzando che il 3-0 non sarebbe più stato più recuperabile, allenta la pressione. Questo gli rende facile la vita).

Bonifazi 5,5 - Come per Vicari, discorso simile. In nessuna delle tre reti della Samp ci sono sue dirette responsabilità, ma il pallone offerto da Ramirez per la doppietta di Linetty attraversa anche la sua zona. E lui non c'era. Più sicuro nel resto della gara.

Strefezza 6 - Il più pericoloso dei suoi nell'arco dei primi 45 minuti: impegna Audero con un colpo di testa, e poi poco più tardi non inquadra lo specchio. Nel secondo tempo, invece, pur crescendo complessivamente il livello della sua squadra, rimane sempre a metà strada.

Dabo 5 - L'ex Fiorentina viene colpito duro ad inizio partita da Bertolacci, causando il giallo dell'avversario. Tante imprecisioni e palloni persi nella sua prima frazione, lascia il campo all'intervallo.
(dal 46' Valdifiori 6 - Dà sicuramente ordine e tempi diversi di palleggio per la sua squadra, oltre che aumentarne la qualità. Vero che la Sampdoria nell'intervallo probabilmente ha iniziato a premere sul freno, e questo l'ha facilitato).

Missiroli 5 - Deve dare equilibrio al reparto centrale, non ci riesce. In fase di possesso apporto scarso, poco lucido nel senza palla: come quando un suo svarione manda Linetty dritto verso la porta per la doppietta.

Murgia 6 - Agisce in una zona quasi indefinita sulla sinistra, svolgendo spesso un doppio ruolo mezzala-esterno. Tra i migliori dei suoi: le azioni più pericolose dei suoi tra primo e secondo tempo, vedono la sua presenza sia nel ruolo di assist-man che in prima persona.
(dal 78' Tunjov s.v.)

Sala 5 - Da ex dell'incontro, fornisce alla Samp un involontario assist per il vantaggio. Bravo anche Linetty nell'esecuzione, ma il suo rinvio è rivedibile. Spinta offensiva tendente allo zero, la sua prestazione è macchiata imprescindibilmente dall'errore.

Floccari 5 - Ci mette tutta la buona volontà del mondo, ma non è una serata come l'ultima col Milan. Pochi palloni, non si rende mai pericoloso e causa anzi la punizione poi trasformata in gol da Gabbiadini. Lascia il campo a Petagna.
(dal 60' Petagna 6 -Viene da chiedersi perché Di Biagio l'abbia inserito in campo solamente a mezz'ora più recupero dalla fine. In questo poco tempo a lui concesso sfiora due volte il gol: prima scontrandosi col palo, poi spedendo fuori di un soffio).

Cerri 5,5 - Partita complicata, è ben tenuto d'occhio dalla coppia centrale sampdoriana, che conosce bene le sue armi fisiche. Un paio di volte genera situazioni potenzialmente interessanti di sponda, ma non si avvicina alla sufficienza.
(dal 69' Castro 6 - Il suo ingresso è di discreta fattura, e aiuta la sua squadra a provare ad abbozzare una reazione migliore. Mette in campo quella rapidità che era mancata fin lì negli interpreti offensivi della SPAL).

All. Massimo Mutarelli (Luigi Di Biagio) 5 - In panchina c'è il vice, ma la paternità delle scelte va al tecnico. Una domanda su tutte: perché Petagna è entrato così tardi? Comprensibile il turnover e un ragionamento sulla stanchezza dei calciatori, ma l'arma in più della SPAL è lui. Senza si sente la mancanza. Eccome. Non è un caso che dal momento del suo ingresso il gol si avvicini sensibilmente. Peccato che tre situazioni singole, ciascuna di per sé rivedibile, fossero già costate carissime ai suoi ragazzi.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000