Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 2 agosto

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 2 agosto
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 03 agosto 2020 01:00Serie A
di Alessio Alaimo

INTER, CONTE E IL FUTURO: SERVE FACCIA A FACCIA CON SUNING. DUE NOMI IN CASO DI ADDIO. FIORENTINA, COMMISSO: “VIA LIBERA ALLA CESSIONE DI CHIESA”. TORINO, VAGNATI: “STIMIAMO GIAMPAOLO”. L’Inter prova a cautelarsi per la panchina nel caso di un clamoroso addio di Antonio Conte. Come riportato da Fcinternews.it, tutto si deciderà nel faccia a faccia che l’allenatore salentino avrà con Suning al termine della stagione. Se non ci sarà unità di intenti su progetti, gestione, obiettivi e strategie, Conte è pronto a farsi da parte, rinunciando anche allo stipendio. In caso di addio, la prima scelta resta Massimiliano Allegri, che Giuseppe Marotta conosce bene e che rimpiazzò Conte già alla Juventus nell’estate 2014. Il piano B porta invece a Mauricio Pochettino, stimato da Javier Zanetti e Piero Ausilio che già tre anni fa l'avevano corteggiato prima di ingaggiare Luciano Spalletti. Intanto sono circolate voci di un possibile interessamento del Barcellona per Conte, che al momento non troverebbero conferme.

Niente Barcellona per Lautaro Martinez, almeno per il momento. A confermarlo è lo stesso Josep Maria Bartomeu, presidente del Barcellona: durante una lunga intervista al quotidiano spagnolo Sport, il numero uno azulgrana ha confermato di aver avuto contatti con l'Inter nelle scorse settimane, ma "attualmente abbiamo interrotto di comune accordo con la società nerazzurra. L'attuale situazione che sta attraversando il calcio non permette grandi investimenti".

Rocco Commisso, presidente della Fiorentina, è intervenuto così ai microfoni di Sky Sport subito dopo la vittoria dei viola in casa della SPAL: "Voglio ringraziare tutti, dai dottori ai tecnici. Oltre al mister abbiamo avuto tanti altri casi di Covid, forse quelli che ne hanno avuti di più. Sono contento, ringrazio i ragazzi e ora dico loro di divertirsi e andare in vacanza. Abbiamo raggiunto il primo obiettivo, arrivare a sinistra, e con Iachini siamo anche la migliore difesa del campionato. Sono molto contento, e perciò l'ho riconfermato. Questo anno è stato di transizione, e comunque abbiamo fatto molto meglio dello scorso: voglio rimanere qui a sinistra, poi magari potremo anche vincere qualcosa. Nessuno, tranne l'Inter e il Milan con Li che poi ha dovuto vendere, ha portato gli stessi soldi miei in Italia appena arrivati. Vogliamo fare il centro sportivo e lo stadio, questi sono obiettivi miei, ma sono più importanti per il paese. Dovete parlare anche voi di queste cose. Chiesa?
Gli ho dato via libera, basta che arrivino i soldi giusti. Vorrei che rimanesse, se poi vuole andarsene devono portarci quanto crediamo che valga".

Intervenuto ai microfoni di Sky Sport, il ds del Torino Davide Vagnati ha così parlato prima della gara del Dall'Ara di Bologna.
Su Giampaolo: "Sicuramente è un allenatore che stimiamo, però è un tesserato di un altro club e non mi sembra corretto parlarne. Una deadline per il prossimo tecnico? Speriamo sia una cosa breve, ci sono momenti e tempi tecnici da affrontare, sappiamo ciò che vogliamo e ciò che dobbiamo fare e perciò siamo tranquilli e fiduciosi".

Nell’immediato post partita di Milan-Cagliari, Zlatan Ibrahimovic ha parlato con i dirigenti dell'area sportiva, in particolare con Paolo Maldini e Frederic Massara. Ibra resterà tra Milano e Monte Carlo nelle prossime ore, quindi incontrerà certamente Mino Raiola per fare il punto sul rinnovo di contratto, che diventa sempre più probabile.

Jan Vertonghen si avvina alla Roma. Come riporta il Corriere dello Sport i giallorossi avrebbero trovato un accordo col calciatore belga, svincolato dal Tottenham, per un biennale da tre milioni a stagione.

WATFORD, IDEA GIARETTA DS. ATLETICO MADRID, SAVIC GIURA FEDELTÀ: “QUI HO TUTTO”. ASSE DI MERCATO MANCHESTER CITY-BARCELLONA - Interessante novità riguardante le squadre della famiglia Pozzo rivelata da TuttoUdinese.it. Secondo quanto si apprende, Cristiano Giaretta, oggi al CSKA Sofia ma in passato già ds dell'Udinese, sarebbe tra i papabili candidati per prendere il ruolo di dirigente sportivo del Watford, club inglese anch'esso sotto l'egida della famiglia Pozzo, fresco di retrocessione in Championship, seconda serie del calcio inglese.

In un'intervista rilasciata al quotidiano croato "Vijesti", il difensore dell'Atletico Madrid Stefan Savic ha parlato del suo futuro dopo essere accostato a lungo a club inglesi o italiani: "Sono abituato ai titoli dei media. Quando ero più giovane reagivo, ma ora non lo faccio. Ho un contratto fino al 2023, ho fatto la cosa giusta quando ho firmato per l'Atlético. Sono felice qui, sono sempre stato guidato da motivi sportivi e ho ottenuto tutto ciò che desideravo. Sono qui, in lotta per i trofei, gioco in Champions League, per un grande allenatore, con compagni di squadra eccellenti. Sono attaccato a questo club, mi diverto".

Asse di mercato possibile tra Manchester City e Barcellona. Pep Guardiola ha messo nel mirino Sergi Roberto, che può giocare in diversi ruoli. L'esterno blaugrana piace ai Citizens, in cambio la società catalana vuole Eric Garcia, giovane difensore spagnolo. Uno scambio che potrebbe far comodo ad entrambe, vista anche la situazione finanziaria post covid-19. Per il momento però rimane soltanto un'idea di mercato.

Era stato accostato a Inter e Juventus, ma Ivan Rakitic può proseguire la sua carriera in Spagna. Secondo quanto riportato dal Mundo Deportivo, il centrocampista croato potrebbe accettare il trasferimento al Siviglia. Le parti sono vicine e il Barcellona potrebbe accettare anche l'offerta del club andaluso, per evitare di perdere il centrocampista a parametro zero al termine della prossima stagione.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000