Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Nazionale, a fine maggio stage di soli giovani. Gravina: "La prima sessione di un nuovo percorso"

Nazionale, a fine maggio stage di soli giovani. Gravina: "La prima sessione di un nuovo percorso"TUTTOmercatoWEB.com
mercoledì 18 maggio 2022, 15:36Serie A
di Ivan Cardia

Uno stage azzurro solo di giovanissimi. È questo il progetto della Nazionale di Roberto Mancini, trapelato sui media e confermato oggi da Gabriele Gravina, presidente della FIGC, a margine del consiglio federale di oggi: "Questa sessione – ha dichiarato Gravina - è la prima di un percorso che la FIGC ha deciso di avviare con l’obiettivo di agevolare la transizione dalle Nazionali Giovanili alla Nazionale A e ampliare la base dei calciatori selezionabili. Ringrazio le Leghe e i Club per la collaborazione". Si tratta, come da comunicato della Federcalcio, di un "percorso di selezione e formazione per due gruppi di calciatori di interesse nazionale, che il Ct Roberto Mancini inizierà a valutare già tra il 24 e il 26 maggio, prima del raduno in vista della ‘Finalissima’ di Wembley con l’Argentina e delle gare di UEFA Nations League".

Il presidente federale ha aggiornato il Consiglio in merito all’interlocuzione avuta con la sottosegretaria allo Sport Valentina Vezzali insieme al presidente della LND Abete sui decreti di modifica della cosiddetta riforma del lavoro sportivo. A seguito delle dimissioni di Francesco Ghirelli dalla carica di presidente di Federcalcio Srl, Gravina ha indicato in Giancarlo Abete il candidato migliore per assumere la carica da proporre nella prossima assemblea della società partecipata al 100% dalla Federazione.

In conferenza stampa, rispondendo alla domanda di un cronista su un eventuale ripescaggio dell’Italia per il Mondiale in Qatar, il presidente della FIGC ha ribadito: “Non c’è nessuna possibilità, è inutile continuare ad alimentare aspettative infondate”.