HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
L'Italia di Mancini può vincere l'Europeo?
  Sì: ha dimostrato di essere all'altezza delle migliori
  Sì ma solo con un sorteggio favorevole
  Serve un miracolo, è ancora presto
  No: il girone era facile e il vero valore è sempre lo stesso

La Giovane Italia
Serie A

Roma, Florenzi: "Siamo ambiziosi: venderemo cara la pelle"

17.10.2019 21:00 di Marco Conterio  Twitter:    articolo letto 1067 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Lunga intervista ad Alessandro Florenzi sul Match Program della Roma. "Dal mio esordio contro la Sampdoria, giornata indimenticabile che porterò con me per sempre, sono cambiate tante cose ma la strada che ho davanti è ancora lunga, speriamo piena di soddisfazioni, con la Roma e con la Nazionale. La serata speciale? Quella con il Barcellona. Vorrei che ci fossero più momenti così nella Roma. Quella sera è stata magica, poi anche la partita con il Liverpool in casa… quando ne parlo ho ancora i brividi. Sappiamo poi come è finita, ma abbiamo dato tutto e penso si sia visto".
Sulle condizioni attuali. "Sono in ripresa, sto meglio. Ho avuto un attacco influenzale che mi ha portato via anche diversi chili. Ovviamente, adesso con il lavoro e con una dieta personalizzata sono riuscito a riprendere piano piano. Sono pronto per domenica".
Sulla Roma "Sta bene. Siamo in una buona condizione sia mentale, sia fisica. Stiamo sempre di più apprendendo le indicazioni del mister. Dobbiamo seguirlo in tutto e per tutto, per cercare di fare bene".
Su Ranieri "Mi aspetto una partita difficile, hanno avuto un cambio allenatore. Il cambio del tecnico porta sempre una reazione nervosa da parte della squadra. Il mister Ranieri è perfetto per queste occasioni, il suo modo e il suo atteggiamento; ti fa dare tutto e giochi per lui come fosse ogni partita una finale. Non sarà facile, lo sappiamo già, dovremo fare una partita importante per portare a casa i tre punti".
Sulla fascia di capitano "È molto diverso, prima avevo degli esempi che seguivo, Francesco e Daniele, in campo e soprattutto fuori. Sono stati il più grande aiuto che potessi avere davanti agli occhi. Ora sono io che dovrò aiutare e far conoscere la Roma in tutto e per tutto. Cercherò di fare il mio meglio e seguire il loro esempio".
Sul momento della Roma "Le cose vanno bene, avremmo potuto avere più punti in classifica, ma abbiamo intrapreso un percorso importante. Siamo sicuramente un gruppo ambizioso, vogliamo cercare di vendere cara la pelle da qui a fine campionato".
Su Fonseca "Non ha mai cambiato i principi in cui crede, ha studiato delle modifiche che hanno sicuramente portato i loro frutti. Penso a Lecce e molte cose che ha cambiato il mister durante queste prima partite. Ma non è mai cambiato il suo stile di gioco, il suo gioco propositivo, la ricerca del pressing quando si perde palla, o comunque l’intento di tenere il pallone il più possibile che è la nostra prerogativa".
Sul prosieguo della stagione "Avremo bisogno di tutti, tutti saranno importanti in queste sette partite, un gruppo veramente preparato, siamo tanti e siamo bravi. Siamo tutti in ballottaggio per una maglia da titolare ed è importante per la Roma".
Sulle ambizioni stagionali "Siamo in difficoltà numerica in queste prime partite, e dovremo tirare qualcosa di più fuori dal nostro carattere. Quel qualcosa di più che ci farà capire dove potremo arrivare".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

UFFICIALE: José Mourinho è il nuovo tecnico del Tottenham Tramite un comunicato ufficiale il Tottenham ha appena ufficializzato che a sedere sulla panchina degli Spurs, dopo l'esonero del tecnico Mauricio Pochettino avvenuto nella giornata di ieri, sarà l'allenatore portoghese Josè Mourinho. Dopo le esperienze al Chelsea e al Manchester...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510