Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Roma, Karsdorp promette: “Sono cambiato”. E Fonseca studia il rilancio

Roma, Karsdorp promette: “Sono cambiato”. E Fonseca studia il rilancioTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
giovedì 29 ottobre 2020 08:30Serie A
di Dario Marchetti

Nei tanti colloqui fatti dai Friedkin dal loro sbarco nella Capitale, ce n'è stato uno che a Fonseca potrebbe tornare utile. Stiamo parlando dell’incontro avuto tra i nuovi proprietari e Karsdorp. L’olandese lo ha definito “positivo”, noi lo chiamiamo “ultimatum” visto che sarebbe potuto andare prima all'Atalanta e poi al Genoa. Già, perché L’ex Feyenoord non è un acquisto di questa stagione, bensì del primo mercato di Monchi. La fortuna, però, non è mai stata dalla sua e nelle prime due stagioni, complice anche gli infortuni, ha giocato a malapena 15 partite. Un amore con Roma e con la Roma mai sbocciato e che porta l’olandese a fare ritorno in Olanda nella sua vecchia squadra. Anche in patria non rinasce mai a pieno, anzi. Dal suo porto sicuro spara a zero contro la realtà giallorossa. “A Roma venni lasciato solo al mio destino, scioccato da quanto successe. In allenamento, alcuni giocatori camminavano cinque minuti prima di iniziare la seduta, mentre altri avevano già trascorso due ore in palestra. Ognuno, di fatto, faceva quello che gli pareva, vigeva una sorta di autarchia che faticavo a comprendere“ disse in una delle sue prime interviste dopo aver lasciato la Capitale.

Ieri in conferenza stampa, al fianco di Fonseca, ha provato a ritrattare. Colpa di una “cattiva traduzione” secondo Karsdorp che comunque conferma le difficoltà avute nella sua prima esperienza nella Capitale. L’olandese, però, promette anche di esser cambiato. Chi lo vede a Trigoria tutti i giorni, giura che sia così e anche Fonseca sembra aver cambiato il suo giudizio sul giocatore tanto che all’esordio in campionato con il Verona parte titolare. Poi una lesione muscolare lo frena, ma alla prima occasione torna dentro, vedi la titolarità contro lo Young Boys e la presenza (quasi a sorpresa) dal primo minuto contro il Milan. Anche stasera contro il CSKA Sofia avrà un’altra chance, ma sono ancora molti gli aspetti che deve migliorare. La fase difensiva è una di queste come ammesso da lui stesso ieri e la prestazione contro i rossoneri di lunedì ne è la prova. Due dei tre gol subiti arrivano da degli strappi di Leao che lasciano sul posto Karsdorp, ma Fonseca non si scoraggia ed è pronto a puntarci ancora vista anche la mancanza di un padrone della fascia destra. Ora sta a Rick perché il tecnico e i Friedkin sono stati chiari: al netto degli infortuni, non è più concesso sbagliare all’olandese.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000