HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Chi volete come centravanti dell'Italia a Euro2020?
  Ciro Immobile
  Andrea Belotti
  Mario Balotelli

La Giovane Italia
Serie A

Sassuolo, due derby e un calendario alla portata per scoprire chi sei

19.09.2019 09:15 di Antonio Parrotto  Twitter:    articolo letto 1890 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Sassuolo sconfitto per 4-2 in casa della Roma. Un match divertente, come da aspettative, ma forse era lecito attendersi qualcosina in più dal Sassuolo. La formazione neroverde non è riuscita a contenere le sfuriate iniziali della Roma, ha concesso troppo spazio ai giallorossi sulle fasce e non solo e ha chiuso il primo tempo sotto di 4 gol. La Roma ha approfittato delle disattenzioni difensive della formazione di De Zerbi ed è stata letale, colpendo dopo pochi minuti con Cristante, su azione d'angolo. Poi Dzeko, lasciato tutto solo in area di rigore, poi una bella azione che ha portato Mkhitaryan, dopo 4 tocchi, solo davanti a Consigli. Infine una palla rubata sulla trequarti difensiva, un lancio di Pellegrini, una difesa alta sicuramente da rivedere per i neroverdi e praterie sfruttate alla perfezione da Kluivert per il 4-0.

DIFESA DA REGISTRARE Siamo solo agli inizi ma il Sassuolo ha incassato 7 gol in 3 partite (7 sono anche i gol realizzati). La fase offensiva sembra funzionare grazie a un super-Berardi, autore di 5 gol in 2 partite (a Torino era assente per squalifica). Da registrare i meccanismi difensivi. De Zerbi ha schierato Marlon sulla destra, provando a coprirsi un po' di più, rinunciando a un terzino di ruolo (panchina per Toljan e Muldur) ma la Roma è riuscita comunque a far male. Chiriches era all'esordio e, nonostante il brutto ko, è riuscito a far vedere anche tante cose positive. Nella ripresa il Sassuolo ha scelto di giocare più basso ma la Roma ha sfiorato il gol in almeno 4 occasioni (3 legni a inizio ripresa, poi il colpo di testa di Pastore nel finale).

IL CALENDARIO Ora il calendario viene incontro al Sassuolo. I neroverdi affronteranno la SPAL domenica prossima al Mapei Stadium, poi il Parma al Tardini nel turno infrasettimanale, l'Atalanta sabato sera (la sfida più difficile) e poi il Brescia nell'anticipo di venerdì. Quattro gare importanti, tre di queste sicuramente alla portata della formazione neroverde. Il Sassuolo deve correggere gli errori, deve lasciarsi alle spalle la gara dell'Olimpico e deve ripartire dai 70 minuti in casa con la Sampdoria. Il calendario ora dà una mano.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Torino, il dubbio tattico per l'attacco: tridente oppure no? E’ la conformazione avanzata il vero nodo da sciogliere per il futuro prossimo del Torino di Mazzarri. Le ultime settimane prima della sosta hanno lasciato spazio al neo acquisto Verdi, che sembra avere costruito una buona intesa con Belotti al contrario di quanto accaduto nell’occasione...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510