Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Spezia, Italiano: "Onorare la Coppa Italia, chiunque andrà in campo dovrà dare il massimo"

Spezia, Italiano: "Onorare la Coppa Italia, chiunque andrà in campo dovrà dare il massimo"TUTTOmercatoWEB.com
martedì 24 novembre 2020 13:11Serie A
di Andrea Piras

Dopo il buon pareggio contro l'Atalanta, lo Spezia è pronto a tornare in campo. Domani gli Aquilotti saranno ospiti del Bologna al "Dall'Ara" per il quarto turno di Coppa Italia: "E' una partita ufficiale - ha detto il tecnico Vincenzo Italiano - dove chiaramente tutte le squadre che partecipano tengono a ben figurare. Poi possibilmente anche superare il turno. Dobbiamo affrontare la sfida bene, onorando la competizione. Chiunque andrà in campo dovrà cercare di dare il massimo".

Ci sarà turnover?
"Chiaramente cercheremo di dare spazio a chi ha giocato meno. Tanti saranno della gara, alcuni riposeranno perchè è giusto che sia così. Siamo in tanti e tutti devono essere coinvolti in questo progetto e questo progetto passa anche da queste gare di Coppa Italia e chiunque va in campo deve cercare di dare il massimo, chi deve mettere minuti nelle gambe lo deve fare con grande concentrazione e applicazione perchè è una partita importante e bisogna ben dimostrare".

Acampora e Mastinu come stanno?
"Stanno bene tutti. I problemi sono alle spalle però chiaramente la condizione, i minuti e tutto quello che ti porti dietro da un bel po' di inattività va migliorato. Sono giocatori che hanno qualità importanti, che si aggiungono al resto del gruppo che sta facendo bene. Più siamo, più caratteristiche e più imprevedibilità abbiamo e più possiamo essere pericolosi".

Ti hanno fatto un po' arrabbiare qualche ripartenza di troppo subita nel match con l'Atalanta?
"Con i cinque cambi tante squadre, anche noi, mettono dentro caratteristiche che possono servire per i minuti finali di una partita. Gli avversari quando iniziano a mettere giocatori di grande gamba, velocità e tecnica possono metterci in difficoltà. E' successo con l'Atalanta e in altre gare. Quando dai tutto come abbiamo fatto noi, ci può stare qualche situazione dove sei meno lucido. Erano situazioni dove con più lucidità potevamo non permettere all'Atalanta di ripartire. Sono cose che possono accadere. Poi abbiamo il portiere, la linea difensiva, abbiamo il fatto che il difensore ha sempre la possibilità di difendere. Ci aggrappiamo anche a questo. Bene così, continuiamo. Dobbiamo limitare gli avversari, dobbiamo cercare di essere più attenti e quello lo sappiamo".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000