HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Qual è il colpo dell'estate 2019?
  Luis Muriel all'Atalanta
  Gary Medel al Bologna
  Mario Balotelli al Brescia
  Radja Nainggolan al Cagliari
  Franck Ribery alla Fiorentina
  Lasse Schone al Genoa
  Mariusz Stepinski all'Hellas Verona
  Romelu Lukaku all'Inter
  Alexis Sanchez all'Inter
  Matthijs De Ligt alla Juventus
  Aaron Ramsey alla Juventus
  Manuel Lazzari alla Lazio
  El Khouma Babacar al Lecce
  Ante Rebic al Milan
  Hirving Lozano al Napoli
  Matteo Darmian al Parma
  Henrikh Mkhitaryan alla Roma
  Emiliano Rigoni alla Sampdoria
  Francesco Caputo al Sassuolo
  Federico Di Francesco alla SPAL
  Simone Verdi al Torino
  Ilija Nestorovski all'Udinese

La Giovane Italia
Serie A

TMW - Milan, Krunic: "Mi sento bene, manca poco e sarò al massimo"

29.07.2019 00:40 di Pierpaolo Matrone  Twitter:    articolo letto 4455 volte
Fonte: Dall'inviato Antonio Vitiello
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Rade Krunic, centrocampista del Milan, dopo la sconfitta con il Benfica in : "La cosa più importante è che fisicamente, dopo l'infortunio, pare che stia bene. Mi sento benissimo, finalmente ho fatto il mio esordio e sono felice, onorato di vestire questa maglia. Piano piano mi sto riprendendo, fisicamente non sono al meglio perché ho fatto solo due giorni d'allenamento. Manca poco e sarò al massimo".

C'è l'emozione di vestire la maglia del Milan? "Questa maglia è diversa, ha un peso importante. Per me non era facile. Sono contento che è passato questo momento, posso dire che forse prima avevo un po' paura. Ora posso lasciarmi andare e fare il mio meglio".

Hai visto una buona sincronia con Giampaolo? "Io conosco il giorno del mister e vedo che anche gli altri capiscono cosa vuole. Questa è una cosa importante, così si vede il miglioramento in partita. Peccato che oggi non siamo riusciti a sfruttare le nostre occasioni, speriamo che in futuro faremo più gol. Penso che dobbiamo continuare così, ascoltando ciò che vuole il mister. Faremo sempre meglio".

Come ti stai inserendo nel gruppo? "Non posso dire un solo nome. Io e Calhanoglu stiamo sempre insieme, siamo due mezzali, sarebbe concorrenza, ma questo non c'entra nulla. I ragazzi sono meravigliosi".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Andrea Bosco: “A Firenze un brutto “Bari” senza idee né gioco” Brutto Bari. Impreciso, senza idee: a tratti scoraggiante. Avesse vinto, sull'incursione dell'ottimo tedesco ( unico a salvarsi assieme all'uruguagio, vera sorpresa del pomeriggio ) sarebbe stato un furto con destrezza. Inesistente il gioco, inesistente il pressing. Non solo per merito...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510