Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmwradio

Borozan: "Kulusevski e Ibra i colpi più sorprendenti"

TMW RADIO - Borozan: "Kulusevski e Ibra i colpi più sorprendenti"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport
martedì 28 gennaio 2020 21:18Serie A
di TMWRadio Redazione

Vlado Borozan, dg della Vis Pesaro ed procuratore, a TMW Radio durante 'Stadio Aperto': 

L'aneddoto con Ivanovic e la Fiorentina...
"Era tutto fatto tra le due società, anche lo scambio di mail. Poi la Fiorentina per risolvere delle questioni interne ha chiesto 24 ore di tempo, ma quel giorno Carvalho si fece male a Londra e così il Chelsea ha tolto il serbo dal mercato".

Perché Badelj non è andato bene alla Lazio?
"Non sono informato benissimo, aveva pensato di fare il salto di qualità e di diventare un punto di riferimento come lo è anche in nazionale. Qualcosa si è inceppato ma i motivi rimangono ignari".

Ti aspettavi la scelta di Mandzukic di andare negli Emirati?
"Ha deciso di battere gli ultimi colpi, si è reso conto che il suo ciclo alla Juventus era finito. Il lato economico ha inciso sulla scelta di andare lì". 

Avete una collaborazione con la Sampdoria...
"Mi prendo un pochino di merito per quest'idea che mi è venuta un anno e mezzo fa. Bisogna ringraziare la Sampdoria, ci ha sempre dato una grandissima mano. La Juventus ha fatto la squadra B, la Samp ha scelto questa collaborazione stretta. È un progetto difficile e interessante perché bisogna incastrare le esigenze di due società. La Vis Pesaro vuole crescere nel tempo cercando di valorizzare i talenti blucerchiati". 

Quale colpo di questo gennaio ti ha sorpreso di più?
"Qualcuno si è mosso per difficoltà oggettiva, vedi Milan e Napoli. Altri per lungimiranza, vedi Juventus, avendo già una squadra straordinaria. Ma tutti hanno fatto colpi importanti. Quelli che mi hanno sorpreso più di tutti sono Kulusevki, che sarà un top player nel futuro, e Ibrahimovic, per l'impatto e la capacità solo sua di ribaltare una squadra. Eriksen? Grandissima operazione, anche l'Inter ha agito molto bene essendo il principale antagonista della Juve. Conte vuole alzare l'asticella sempre di più". 

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000