HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
L'Italia di Mancini può vincere l'Europeo?
  Sì: ha dimostrato di essere all'altezza delle migliori
  Sì ma solo con un sorteggio favorevole
  Serve un miracolo, è ancora presto
  No: il girone era facile e il vero valore è sempre lo stesso

La Giovane Italia
Serie A

TMW SOLEMAR - Parma, Caliandro: "Dezi dimostrerà il suo valore”

18.03.2019 16:44 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 2785 volte
© foto di Image Sport

L’avvocato e agente sportivo Francesco Caliandro è intervenuto alla Solemar Football Conference evento organizzato da Conference403 a Palermo presso il Solemar Club. “Ricordo ancora quando Miccoli arrivò a Palermo. Una trattativa - racconta - avviata già qualche mese prima. Più precisamente ad aprile del 2006. Poi per fortuna l’anno dopo si concretizzò l’operazione. Mi chiamarono sia Zamparini che Foschi. E anche Colantuono che ai tempi era il tecnico dei rosanero. Per lui parlano i fatti e soprattutto i tantissimi tifosi del Palermo. Jacopo Dezi? Quando vivi e lavori nel mondo del calcio devi accettare le decisioni del tecnico e della società. Dezi ha raggiunto la massima serie con il Parma, è un giocatore dei ducali e lavora per concretizzarsi. Il valore del giocatore non lo scopri mica nell’immediato, sono sicuro che in futuro farà vedere di valere questo e tanto altro. Vedi ad esempio Cristante che al Palermo non giocava e poi all’Atalanta ha fatto faville. C’è chi matura prima, chi dopo. Bisogna prendere in considerazione tantissimi fattori, non c’è un unico responsabile. Purtroppo oggi nel mondo del calcio non c’è pazienza, bastano due prestazioni per etichettare un giocatore. E questo non fa bene ai ragazzi e al calcio inteso come sport. Su Mazzotta invece mi sento di dire che purtroppo l'infortunio è diventato abbastanza impegnativo. E' stato uno degli acquisti di spicco della campagna acquisti dei rosa, sul giocatore c'erano anche altre squadre. Determinante è stato l'amore che nutre nei confronti della squadra della propria città. Alastra? E' rimasto qui a Palermo, avendo così la possibilità di essere seguito attentamente. E' un ragazzo giovane, Alastra è a metà del suo percorso e bisogna andare avanti con estrema serenità. Il suo futuro? Non parliamone adesso".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

LIVE TMW - Mourinho: "Acquisti per l'inverno? Sì, i regali per i miei cari" Tra pochi minuti avrà inizio la conferenza stampa di presentazione di José Mourinho come nuovo allenatore del Tottenham. Il portoghese inizia una nuova avventura, la quarta in Premier League dopo Chelsea (in due occasioni differenti) e Manchester United. Prime parole dello Special...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510