Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Torino, Longo cerca il filotto: punti subito per la salvezza

Torino, Longo cerca il filotto: punti subito per la salvezzaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
domenica 07 giugno 2020 09:15Serie A
di Emanuele Pastorella

Si cerca il filotto, possibilmente subito, per non rischiare di finire in un vortice che diventerebbe fin troppo pericoloso. Non è una vera e propria tabella per la salvezza, semplicemente c’è voglia e bisogno di cambiare rotta fin dal principio. Anche perché il calendario della ripresa, almeno all’inizio, dà una mano, mentre poi cominceranno le sfide proibitive. E il cammino di Belotti e compagni, che non vincono dal 12 gennaio scorso contro il Bologna e nel girone di ritorno hanno sempre e soltanto perso (ruolino peggiore di tutti), potrebbe delinearsi già nelle prime due gare. Parma e Udinese, entrambe all’Olimpico Grande Torino e nel giro di 72 ore, rappresenteranno una fetta importantissima di salvezza. Il 20 giugno contro i ducali, sfida inaugurale della “serie A, parte seconda”, e tre giorni dopo i friulani, sempre tra le mura amiche, sono due partite da dentro o fuori. Servono sei punti, a tutti i costi: non sarà facile, anche perché la formazione di Moreno Longo è una delle squadre ad essere ferma da più tempo. L’ultima apparizione dei granata risale al 29 febbraio scorso, quando verrà dato il fischio di inizio di Toro-Parma saranno passati 112 giorni. Ma non si può sbagliare, né contro i gialloblù e nemmeno contro i bianconeri. E il tecnico punta a una partenza in stile Mazzarri.

Filotto iniziale - Due successi consecutivi in questo campionato, cinque gare di fila senza sconfitte nel 2017/2018 quando è subentrato a Mihajlovic: ecco i due esordi dell’ex allenatore granata silurato a febbraio, mentre nella scorsa stagione aveva collezionato cinque punti nelle prime quattro. Basterebbe questo al Toro per rimettersi in carreggiata, così da viaggiare a una media che, a meno di incredibili rimonte da parte di chi sta sotto, dovrebbe garantire la permanenza in serie A. Sarà fondamentale fare punti subito non solo per non farsi poi assalire dall’ansia in caso di nuovi fallimenti, ma anche perché poi ci sarà un trittico di fuoco: trasferta in Sardegna contro il nuovo Cagliari di Walter Zenga, Lazio al Grande Torino, derby contro la Juventus all’Allianz Stadium. E per non trasformare la sfida dell’8 luglio contro il Brescia in una sorta di play-out a tutti gli effetti, ecco perché servono punti subito. La preparazione dello staff di Longo ha anche e soprattutto questo obiettivo: essere pronti e brillanti fin dalla prima uscita ufficiale, per scacciare via gli incubi e per voltare pagina dopo sette sconfitte consecutive, coppa Italia compresa.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000