HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Chi volete come centravanti dell'Italia a Euro2020?
  Ciro Immobile
  Andrea Belotti
  Mario Balotelli

La Giovane Italia
Serie A

Totti tra Russia, Cina e Argentina: "Gli ex possono aiutare il calcio"

12.09.2019 11:15 di Tommaso Bonan   articolo letto 3026 volte

Anche se la sua avventura alla Roma è terminata tra le polemiche, Francesco Totti non ha nessuna intenzione di accantonare la più grande passione per dedicarsi esclusivamente ad altre attività come l'intrattenimento e ruoli di rappresentanza. Martedì, assieme a Vincent Candela, è partito per la Russia, ha incontrato l'attaccante dello Zenit Serdar Azmoun e oggi parteciperà alla presentazione dei Football Heroes Award, premi dedicati agli eroi del calcio: "Gli ex giocatori possono dare un grande sviluppo al calcio come manager di club o nelle federazioni. Ne sono certo. Mosca è una città che mi piace, mi divertirò a passeggiare e incontrare anche alcuni tifosi della Roma che vivono qui. E poi vorrei vedere alcune partite del campionato russo", le sue parole prima della partenza riportate da Il Messaggero.

Russia, poi Cina e Argentina - Il prossimo viaggio sarà in Cina e poi volerà in Argentina da De Rossi e Burdisso: "Vuole venire alla Bombonera per vedere una partita del nostro club. Non è stato l'unico però: in tanti vogliono venire qui a Buenos Aires", ha detto l'ex difensore adesso direttore sportivo del Boca. Il giorno giusto potrebbe essere il 23 ottobre quando si disputerà il derby Boca-River semifinale di Coppa Libertadores.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Juve, Paratici e la corsa scudetto: "Atalanta può essere Leicester italiano" La Juventus si avvia al nono scudetto consecutivo? Ne ha parlato Fabio Paratici ieri ad Amatrice, ecco alcune parole riportate da Tuttosport: "Il campionato è lungo, l'Inter è la rivale più accreditata e penso che anche la gara di Milano sia stata importante per dimostrare a noi stessi...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510