HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Inter, Sanchez ko: fiducia a Esposito o ritorno sul mercato?
  Avanti con Politano, Lukaku e Lautaro Martinez: sono più che sufficienti alle esigenze di Conte
  Occhi sul mercato, sia quello degli svincolati che invernale
  Fiducia al giovane Esposito: sarà lui a completare la batteria di attaccanti nerazzurri

La Giovane Italia
Serie B

ESCLUSIVA TMW - Lerda sulla B: "Crotone la delusione, Lecce la sorpresa"

21.03.2019 16:19 di Claudia Marrone  Twitter:    articolo letto 6997 volte
© foto di Sarah Furnari/TuttoLegaPro.com

In attesa di un nuovo progetto da cui ripartire, l'ex allenatore del Vicenza Franco Lerda sta seguendo con attenzione tutto quello che è il panorama calcistico italiano. Occhi attenti sulla Serie B e la Serie C, ed ecco quindi che i microfoni di TuttoMercatoWeb.com hanno tracciato con lui una generale panoramica sul tutto.

Recente esperienza al Lecce, piazza che conosce. Si aspettava un campionato come quello che stanno facendo i salentini?
“C'è solo da fare i complimenti al Lecce, da neo promossa si sta esprimento alla grande, credo che meglio di così non potessero fare. Sono ancora in lotta per arrivare fino in fondo, dal Benevento in su tutte hanno grandi possibilità perché nel giro di 6-7 punti ci sono molte formazioni: le gare sono molto toste, e niente è mai facile, ma è anche vero che tutto può accadere”.

C'è però anche un Brescia che viaggia a sostenuta velocità.
“Il vantaggio del Brescia, però, è troppo esiguo, e mancano ancora molte gare al termine. I punti in palio sono tanti, non si può certo parlare di campionato chiuso”.

La grande delusione, indipendentemente da come vada, si può dire essere stato il Crotone?
“Ultimamente il Crotone si è ripreso, ha un buon ruolino di marcia per evitare i playout, anche se partire da favorito per la promozione in A e ritrovarsi poi anche ultimo non è stato proprio il massimo. I rossoblù hanno ritrovato la retta via, ma è un anno che pesa troppo. Non mi aspettavo di vederlo li”.

Si guarda però anche alla C. Entella, Pordenone e Juve Stabia hanno un piedi in Serie B?
“A onor del vero, l'Entella sarebbe già dovuta essere in B. La Serie C è un campionato tosto, ma credo che i liguri la spunteranno: hanno un organico forte e una società seria. Così come credo che, dopo la vittoria sulla Triestina, può essere effettivamente l'anno del Pordenone. La Juve Stabia, invece, dopo tanti pareggi, ha subito la prima sconfitta, ma, seppur con margine ridotto, ha sempre mantenuto la vetta: il Girone C si è riaperto, ma il Trapani dovrà ancora osservare la sosta, e i campani hanno le capacità e i numeri per farcela".

© Riproduzione riservata

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie B

Primo piano

FOCUS TMW - Brexit più vicina. Come cambiano Premier e calciomercato Nel Regno Unito tiene banco la questione Brexit. L'argomento è caldissimo visto l'accordo trovato ieri, dopo mesi di trattative, fra il premier britannico Boris Johnson e il presidente della Commissione Europea Jean-Claude Juncker per l'uscita dall'Unione Europea. Ora resta solo l'ultimo...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510