HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Italiane, chi va avanti in Champions League?
  Passerà solo la Juventus
  Juventus e Napoli
  Juventus, Napoli e Inter
  Juventus e Inter
  Juventus, Napoli e Atalanta
  Juventus, Atalanta e Inter
  Juventus, Atalanta, Napoli e Inter

La Giovane Italia
Serie C

Monza, Brocchi: "Il campionato è duro, lo stiamo affrontando al massimo"

11.11.2019 00:13 di Alessandra Stefanelli   articolo letto 3104 volte

Il tecnico del Monza Cristian Brocchi ha commentato così il 2-2 casalingo con la Carrarese: "Noi ci alleniamo per tutto, poi durante la partita serve creare occasioni e concretizzarle. Una squadra che costruisce, come oggi, quasi dieci occasioni da gol sicuramente è un segnale positivo. Ma comunque sono contento della prestazione. I ragazzi devono avere giusto un po’ di rammarico per non averla vinta. Sul primo gol subìto siamo stati sfortunati, sul secondo però siamo stati disattenti. Poi forse c’è qualche episodio su cui recriminare, quella palla di Brighenti forse dentro, un rigore per fallo di mano. Sicuramente avrebbero inciso sul risultato. Quando cominci bene, poi vai sotto è normale che accusi il colpo. Dopo però abbiamo ripreso misure e distanze, abbiamo fatto girare bene palla. Il risultato ci va stretto. Il campionato è difficile, quindi non sono preoccupato. Noi giochiamo bene, segniamo tanto e non subiamo tanto, serve solo più freddezza sotto porta. Ho fatto pochi cambi oggi perché stavamo facendo bene, non vedevo stanchezza e tutti gli interpreti erano in partita. Solo davanti volevo più freschezza, Marchi e Gliozzi sono entrati bene. La Carrarese si difendeva tutta e bene e ripartiva bene. Abbiamo gestito bene le situazioni. Paletta ci sarà tra tre settimane. Tutti pensano che il Monza debba stravincere tutte le partite, ma invece dobbiamo essere umili e contenti di ciò che si sta facendo. Il campionato è duro e noi lo stiamo affrontando al massimo. Ci vuole un ambiente meno critico e meno negativo. Ma ci lasciamo scivolare le solite critiche addosso, tutti vogliamo la Serie B e lavoriamo per quello. Stasera c’era anche il presidente Berlusconi e ci ha fatto tanti complimenti. Marconi è un professionista esemplare e si merita la soddisfazione del gol, anche quando non giocava si è sempre allenato a mille. Si è sempre fatto trovare pronto", riporta TuttoC.com.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie C

Primo piano

TMW RADIO - Brambati: “Ronaldo a fine stagione lascia la Juve” Per parlare di Juventus a TMW Radio, ai microfoni di Maracanà, è stato un ex calciatore e procuratore come Massimo Brambati. Sul caso Ronaldo "Sarri ha vissuto la partita da allenatore e da allenatore ha deciso di cambiarlo, perché non rispondeva alle sollecitazioni tecniche e...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510