HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi è la favorita per la Champions 2018/2019?
  Barcellona
  Juventus
  Manchester United
  Liverpool
  Manchester City
  Ajax
  Porto
  Tottenham

La Giovane Italia
A tu per tu

...con Campedelli

“Roma e Porto nel destino. Quel pareggio contro i giallorossi... e il mio Olhanense bestia nera. Non torno a fare il presidente, spazio alle grandi imprese. Herrera, più da giallorossi che Inter”
06.03.2019 00:00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 7435 volte
© foto di Image Sport

La Roma e il Porto nel destino di Igor Campedelli. Da presidente del Cesena la prima squadra che ha sfidato in Serie A è stata proprio quella giallorossa; da numero uno dell’Olhanense non ha avuto fortuna con le big, tranne con il club di Pinto Da Costa. L’unico ad essere stato fermato dalla matricola terribile targata Italia. “L’esordio in Serie A, un pareggio. 0-0 con tutti gli occhi del calcio italiano addosso dopo aver fatto una cavalcata incredibile. Una grande emozione. Tante occasioni da una parte e dall’altra. Avevamo paura, c’era tensione. Ma quando è finita quasi non credevo al risultato. Avevamo pareggiato”, dice Campedelli a TuttoMercatoWeb.

Da presidente dell’Olhanense l’unica big che è riuscito a fermare è proprio il Porto.
“L’unica grande che siamo riusciti a battere all’ultima giornata di campionato. Era un Porto con nomi più altisonanti. Ho un bel ricordo”.

Tornerà a fare il presidente da qualche parte?
“Non ci penso. Oggi con il tempo il calcio sta andando in una direzione importante con grandi imprenditori che stanno acquistando club. In questo momento c’è spazio per grandi imprese, guardate Inter e Milan. Io sono sempre stato più un presidente di calcio che dotato di grandi mezzi economici. Mi occupo di mercato, intermediazioni. In questo campo posso mettere a disposizione la mia esperienza”.

Stasera c’è Porto-Roma. Come la vede?
“Le condizioni psicologiche sono le stesse, non eccellenti. Anche il Porto non vive un bel momento proprio come la Roma, che ha dei problemi. La sconfitta nel derby pesa, tanto. Quando perdi una partita del genere i problemi vengono enfatizzati ulteriormente”.

Punti deboli del Porto?
“Forse l’aspetto psicologico. È una squadra ben costruita, ha un portiere esperto e un centrale come Pepe che è di grande livello. A centrocampo c’è Herrera, ambito anche in Italia. Attenzione anche all’attacco. Questa squadra è competitiva”.

Herrera dovrebbe lasciare il Porto. E piace a tanti.
“Ha fatto sapere che avrebbe interesse a rinnovare il contratto. Bisognerà capire quali offerte si presenteranno”.

Roma o Inter: la squadra ideale?
“Per caratteristiche lo vedrei meglio alla Roma”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

...con Nappi 20.03 - “Per il Napoli è ancora una stagione molto positiva dopo quelle con Sarri , consolidare la qualificazione in Champion’s ancora fortifica l’azienda e le strategie danno risultati . Sarebbe il massimo vincere l’Europa League”. Così a TuttoMercatoWeb Diego Nappi, agente - tra gli altri...

A tu per tu

...con Sorrentino 19.03 - “Quando parti con l’idea di ricevere una penalizzazione di quindici punti e poi passi comunque a -3 non è facile. Abbiamo cambiato tre allenatori in pochi mesi, il Chievo solitamente li cambia in cinque anni... però finché c’è, la speranza è l’ultima a morire”. Così a TuttoMercatoWeb...

A tu per tu

...con Moriero 18.03 - “Sulla Roma il discorso parte da lontano, Di Francesco ha avuto una squadra molto giovane: ha valorizzato Zaniolo, ci sono stati alti e bassi. Ranieri però porta serenità e tranquillità, conosce l’ambiente”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex centrocampista giallorosso, Francesco Moriero. Da...

A tu per tu

...con Antonini 17.03 - “Il Milan arriva in una condizione psicologica migliore perché se guardiamo i risultati ottenuti nelle ultime partite il trend è positivo. Mentre l’Inter sta vivendo un brutto momento. Ma il derby è una partita a se e non c’entra niente la parte psicologica o altre situazioni”. Così...

A tu per tu

...con Berti 16.03 - “I portieri migliori? Fin qui Donnarumma mi è piaciuto molto, è cresciuto tanto. Oltre lui ci sono tanti altri profili come Sirigu, Audero e Cragno”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex portiere di - tra le altre - Fiorentina e Palermo, Gianluca Berti. A proposito di Sirigu. Stasera c’è...

A tu per tu

...con Lupo 15.03 - Continua il caso Icardi all’Inter. “Come in tutte le situazioni in cui c’è una rottura è evidente che non si possa imputare la responsabilità a una sola delle parti. Ora però è il momento di ripartire per trovare la via del dialogo: l’Inter ha bisogno di Icardi e lo dimostrano i numeri...

A tu per tu

...con Zavaglia 14.03 - “La Roma? Bisogna capire se questa società vuole italianizzarsi o no. Con l’esonero di Di Francesco non si vanno a risolvere tutti i problemi, sono stati fatti degli errori in estate spendendo qualche milione di troppo”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Franco Zavaglia. Monchi...

A tu per tu

...con Caravello 13.03 - “La Roma deve cercare di portare a termine la stagione nel migliore dei modi. Dispiace per Monchi e Di Francesco, quando il lavoro rimane a metà non è mai bello”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Danilo Caravello. L’allenatore della Roma che verrà: su chi punta? “Per...

A tu per tu

...con Antonelli 12.03 - “Mi auguro che la Juventus riesca a ribaltare il risultato. Lo spero per il calcio italiano, perché un eventuale exploit dei bianconeri creerebbe benefici per tutto il sistema”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Stefano Antonelli. L’Atletico è avversario ostico. In...

A tu per tu

...con Corsi 11.03 - “La Roma per noi è una squadra fuori portata. Il cambio di allenatore le porterà qualcosa in più. Però abbiamo sfiorato in passato di fare risultato contro tante squadre. Dobbiamo crederci, anche in virtù delle assenze dei nostri avversari”. Così a TuttoMercatoWeb il presidente dell’Empoli,...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510