HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
La Juventus non ha confermato Allegri: siete d'accordo?
  Si, il ciclo Allegri s'è esaurito
  No, bisognava andare avanti con Allegri

La Giovane Italia
A tu per tu

...con Campedelli

“Roma e Porto nel destino. Quel pareggio contro i giallorossi... e il mio Olhanense bestia nera. Non torno a fare il presidente, spazio alle grandi imprese. Herrera, più da giallorossi che Inter”
06.03.2019 00:00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 7579 volte
© foto di Image Sport

La Roma e il Porto nel destino di Igor Campedelli. Da presidente del Cesena la prima squadra che ha sfidato in Serie A è stata proprio quella giallorossa; da numero uno dell’Olhanense non ha avuto fortuna con le big, tranne con il club di Pinto Da Costa. L’unico ad essere stato fermato dalla matricola terribile targata Italia. “L’esordio in Serie A, un pareggio. 0-0 con tutti gli occhi del calcio italiano addosso dopo aver fatto una cavalcata incredibile. Una grande emozione. Tante occasioni da una parte e dall’altra. Avevamo paura, c’era tensione. Ma quando è finita quasi non credevo al risultato. Avevamo pareggiato”, dice Campedelli a TuttoMercatoWeb.

Da presidente dell’Olhanense l’unica big che è riuscito a fermare è proprio il Porto.
“L’unica grande che siamo riusciti a battere all’ultima giornata di campionato. Era un Porto con nomi più altisonanti. Ho un bel ricordo”.

Tornerà a fare il presidente da qualche parte?
“Non ci penso. Oggi con il tempo il calcio sta andando in una direzione importante con grandi imprenditori che stanno acquistando club. In questo momento c’è spazio per grandi imprese, guardate Inter e Milan. Io sono sempre stato più un presidente di calcio che dotato di grandi mezzi economici. Mi occupo di mercato, intermediazioni. In questo campo posso mettere a disposizione la mia esperienza”.

Stasera c’è Porto-Roma. Come la vede?
“Le condizioni psicologiche sono le stesse, non eccellenti. Anche il Porto non vive un bel momento proprio come la Roma, che ha dei problemi. La sconfitta nel derby pesa, tanto. Quando perdi una partita del genere i problemi vengono enfatizzati ulteriormente”.

Punti deboli del Porto?
“Forse l’aspetto psicologico. È una squadra ben costruita, ha un portiere esperto e un centrale come Pepe che è di grande livello. A centrocampo c’è Herrera, ambito anche in Italia. Attenzione anche all’attacco. Questa squadra è competitiva”.

Herrera dovrebbe lasciare il Porto. E piace a tanti.
“Ha fatto sapere che avrebbe interesse a rinnovare il contratto. Bisognerà capire quali offerte si presenteranno”.

Roma o Inter: la squadra ideale?
“Per caratteristiche lo vedrei meglio alla Roma”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

...con Antonelli 18.05 - “Il caos in Serie B? L’errore che facciamo è quello di decidere le cose all’ultimo momento. Arrivare all’ultimo crea questa confusione... non vado a sindacare su dove stia la ragione giuridica però i playoff si giocano e a questo punto non si può tornare indietro”. Così a TuttoMercatoWeb...

A tu per tu

...con Corsi 17.05 - Partita da dentro o fuori per l’Empoli, che domenica sfiderà il Torino. “L’attesa la stiamo vivendo con entusiasmo, perché la squadra ha avuto una reazione importante attraverso il gioco e una condizione fisica giusta. Abbiamo la possibilità di giocarcela”, dice a TuttoMercatoWeb...

A tu per tu

...con Angelozzi 16.05 - Spezia-Cittadella a rischio, come la partita dell’Hellas Verona contro il Perugia. Giornata importante oggi per le sorti della Serie B, perché la Corte d’Appello della FIGC dovrà in camera di consiglio tenere conto e analizzare la richiesta di sospensiva cautelare dei playoff avanzata...

A tu per tu

...con Accardi 15.05 - “Provo grande tristezza...”. Esordisce così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato palermitano Beppe Accardi sulla sentenza del TFN che in primo grado ha decretato la retrocessione del Palermo all’ultimo posto del campionato di Serie B. Accardi, la sanzione è pesante. “Non si...

A tu per tu

...con Spolli 14.05 - Una salvezza sudata, meritata sul campo. Il Crotone ha messo in archivio il campionato con un girone di ritorno di grande livello. Uno dei punti fermi della squadra è stato Nicolas Spolli, approdato dal Genoa in Calabria per essere valore aggiunto e riferimento. “Scendere di categoria...

A tu per tu

...con Di Carlo 13.05 - Chievo Verona arbitro della lotta Champions. Questa sera la squadra di Domenico Di Carlo sfida l’Inter. “Da quando siamo arrivati la squadra ha risposto sempre bene sul campo, abbiamo giocato contro tutto e tutti. Nel girone di ritorno qualche decisione ci ha penalizzato”, dice l’allenatore...

A tu per tu

...con Ventura 12.05 - “La partita è importante solo per la Roma, per la Juve è solo per l’immagine, i bianconeri hanno vinto lo scudetto ma nel dna hanno massima serietà e se la giocheranno con tutte le loro forze. Le motivazioni fanno sempre la differenza”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex ct della Nazionale...

A tu per tu

...con Terim 11.05 - “Che bei ricordi dell’Italia...”. Parla a TuttoMercatoWeb l’allenatore del Galatasaray, Fatih Terim, doppio ex di Fiorentina e Milan. “Da una parte e dall’altra conservo ricordi positivi”, ricorda il tecnico turco. E stasera, come finirà? “È sempre una grande partita... sarà un...

A tu per tu

...con Tramezzani 10.05 - Un po’ d’Italia all’Apoel Nicosia. Campione di Cipro grazie alla guida tecnica di Paolo Tramezzani e del ds Domenico Teti. “Avere la possibilità di giocare per vincere mi ha affascinato subito. L’inizio prima del mio arrivo è stato negativo, ci siamo ripresi piano piano grazie anche...

A tu per tu

...con Perinetti 09.05 - A Bergamo per provare a chiudere la pratica salvezza. Il Genoa vuole archiviare ogni pericolo. “L’Atalanta è la squadra più forte del momento, ci siamo giocati le nostre carte contro la Roma ma anche contro altre squadre di grande livello e proveremo a fare lo stesso anche sabato”,...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510