HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Lotta per l'Europa: Inter e Milan andranno in Champions?
  Sì, arriveranno entrambe in Champions League
  Solo l'Inter riuscirà nell'obiettivo
  Niente Inter: sarà solo il Milan a raggiungerla
  Nessuna delle due riuscirà ad andarci

La Giovane Italia
A tu per tu

...con Giammarioli

“Problemi di salute superati, ora torno a scoprire talenti. Cremonese, con Bonato ritroverai l’equilibrio. Icardi, io sto con Spalletti: a fine anno via tutti e due. Roma, Monchi presentato male”
02.04.2019 00:00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 5529 volte

Il momento negativo è superato. Stefano Giammarioli ha messo in archivio i problemi di salute che lo hanno tenuto fermo per un un po’, un piccolo pit stop per tornare subito operativo. Una vita a caccia di talenti, anche se nell’ultimo periodo (l’anno scorso alla Cremonese) più dietro la scrivania. “Ho passato un momento particolare, qualche problema di salute. Ora sono tornato a pieno regime, ho visto partite. E sono pronto a ripartire”, dice Giammarioli a TuttoMercatoWeb.

L’estate si avvicina. E immagino anche il suo ritorno in pista, direttore...
“Vorrei ricominciare mantenendo il ruolo di direttore sportivo. A Cremona, dove ho mantenuto un grande rapporto con il Cavaliere Arvedi e la tifoseria, ho vissuto periodi fantastici. Ma facevo tante cose. Dal ds al team manager, avevo la supervisione del settore giovanile, il potere di firma. Insomma, facevo davvero tutto”.

Si percepisce voglia di campo, di tornare a scoprire talenti.
“Vorrei continuare a scoprire talenti. Come Mario Rui e tanti altri. Non guardo la categoria, mi piacciono i progetti a due-tre anni dove si può raggiungere un traguardo prestigioso”.

Quest’anno per la Cremonese un anno complicato.
“È diventata la mia squadra del cuore insieme al Gubbio. Da addetto ai lavori dico che la proprietà ha fatto investimenti importanti e quindi avrebbe meritato qualche punto in più. La squadra però è forte. E con Bonato ritroverà l’equilibrio che c’era nella mia gestione”.

Nella prima parte del campionato ha deluso pure il Crotone.
“Si, anche se da gennaio in poi è una squadra completamente diversa. Si salverà. Senza troppi patemi”.

Serie B: chi andrà in Serie A?
“Credo che il Palermo e il Brescia restino le favorite per la promozione diretta. Come rosa il Brescia non ha lo stesso valore di quella del Palermo, ma ha un giocatore come Donnarumma che fa la differenza: sigla sempre gol decisivi. E poi che sorpresa il Lecce, esprime un gioco di alto livello da tanti mesi e questa è la dimostrazione che dietro c’è un’idea ben precisa”.

Icardi e l’Inter, che caos. Spalletti domenica ha riaperto il caso.
“Sono sempre dalla parte degli allenatori. Se Spalletti si sta comportando così ha i suoi motivi. Icardi è un giocatore forte, di alto livello. Credo che il tecnico stia facendo una gestione per tutelare il gruppo”.

A fine stagione uno dei due lascerà l’Inter.
“O magari tutti e due...”.

Chi l’allenatore giusto per ripartire la prossima stagione?
“Intanto vedo bene la coppia Marotta-Ausilio, è di assoluto livello in Italia e in Europa. Ausilio in questi anni ha dovuto lavorare condizionato dal dover fare le uscite. La proprietà ha una stabilità economica, potrà fare grandi cose. Con tutto il rispetto per Spalletti, mi aspetto uno come Conte”.

In Serie A la vera delusione è la Roma.
“C’è stato un messaggio iniziale sbagliato. Monchi è stato presentato come uno che avrebbe risolto tutto e subito. Ho avuto il piacere di conoscerlo, sa lavorare solo programmando. Non c’è stato il tempo. La squadra aveva bisogno di un paio di anni per essere completata”.

Direttore, cosa ha visto nell’ultimo periodo?
“Serie A, B e C. Mi è mancata la visione di tutto perché, come detto, a Cremona ho fatto tanto lavoro di ufficio. Ma ho recuperato, ho notato tanti giovani pronti a dimostrare il loro valore in categorie superiori”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

...con Mangia 21.04 - “L’addio al Craiova? Una decisione presa di comune accordo. Mi sono trovato molto bene al Craiova, poi però ci siamo confrontati e abbiamo deciso che fosse la soluzione migliore per tutti”. Così a TuttoMercatoWeb Devis Mangia parla del suo addio alla squadra rumena. Perché è andato...

A tu per tu

...con Capozucca 20.04 - “L’Ajax ha meritato, ma la Juventus era in un momento di difficoltà e oltre Ronaldo c’è un altro campione come Chiellini la cui assenza si è sentita. È comunque giusto dare i meriti agli avversari”. Così a TuttoMercatoWeb il dirigente del Frosinone Stefano Capozucca commenta la debacle...

A tu per tu

...con Damiani 19.04 - ”La Juventus è arrivata nel momento decisivo in una condizione poco ottimale sul piano psicofisico. Tanti calciatori non erano al meglio. Ronaldo da solo non poteva certo vincere la partita. Kean ha avuto un’occasione importante e l’ha vanificata. L’Ajax ha messo in difficoltà una...

A tu per tu

...con Colantuono 18.04 - “La Juventus? La partita di andata si era incanalata su un binario favorevole, ma il calcio riserva sorprese. La Juve ha giocato un buon primo tempo, nella ripresa la superiorità dell’Ajax è stata notevole. Ma le assenze per i bianconeri hanno pesato, vedi Chiellini e Mandzukic”....

A tu per tu

...con Joao Santos 17.04 - “Il Napoli domani? L’Arsenal è in forma, gioca con grande intensità. Ma due gol si possono recuperare, basta fare il primo subito. E soprattutto non subire reti”. Così a TuttoMercatoWeb l’agente Joao Santos, tra gli altri procuratore dell’ex centrocampista del Chelsea, ex Napoli,...

A tu per tu

...con Gallo 16.04 - “Juve favorita per il risultato? Si parte da 1-1 ma dipenderà dall’approccio alla partita. La Juve non può fare l’errore di sentirsi favorita. C’è anche un precedente contro l’Arsenal che non fa ben sperare, quindi bisogna affrontare la partita con lo stesso spirito di quella di ritorno...

A tu per tu

...con Battistini 15.04 - “Il colpo dell’estate? La York Capital che prende il Palermo, per riportarlo lassù dove merita”. Così a TuttoMercatoWeb l’agente Graziano Battistini. Mercato: si prevede un bel valzer, anche per i direttori sportivi. “Che ci saranno dei movimenti è sicuro, basta che se ne muova...

A tu per tu

..con Foggia 14.04 - “La partita arriva in un momento importante del campionato, è uno scontro diretto come ce ne saranno tanti altri da qui alla fine”. Così a TuttoMercatoWeb il direttore sportivo del Benevento, Pasquale Foggia. Una vittoria vi darebbe grande slancio. Obiettivo Serie A? “L’obiettivo...

A tu per tu

...con Galli 13.04 - “Icardi? Sicuramente è un giocatore importantissimo per l’Inter. La situazione non è stata gestita benissimo, ma penso che se non arrivassero i soldi richiesti dall’Inter difficilmente andrebbe via. Se torna a segnare tutto passa in secondo piano”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore...

A tu per tu

...con Sebastiani 12.04 - “Quella di stasera è una partita importante. Il Perugia è dietro in classifica, ma è una squadra che mi piace molto. Stiamo facendo bene entrambe, sarà una partita interessante”. Così a TuttoMercatoWeb il presidente del Pescara, Daniele Sebastiani. I numeri dicono che voi e il...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510