Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

...con Houssine Kharja

...con Houssine KharjaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca
giovedì 19 novembre 2020 00:00A tu per tu
di Alessio Alaimo
“Fiorentina, dispiace per Iachini. Prandelli scelta societaria. Nazionali, amichevoli da evitare. L’Inter si adatti ad Hakimi, Scudetto: si può. Genoa, ci pensa Pandev. Verona, bravo Juric”

“La Fiorentina? Mi dispiace per Iachini, l’ho avuto a Piacenza. L’ho apprezzato, ha delle idee. È un buon allenatore”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex centrocampista di - tra le altre - Fiorentina e Genoa, Houssine Kharja.

La Fiorentina ha scelto Prandelli.
“Conosce già la piazza. È stata una scelta societaria. La squadra è buona, ha giocatori come Castrovilli, Amrabat, Bonaventura. E poi Milenkovic in difesa. Dovrebbe essere tra le prime. Ma è da qualche anno che fa fatica”.

Ha commentato il Marocco in tv. Le Nazionali oggi rappresentano un problema a causa del Covid?
“Il Covid ha cambiato tutto. Ma bisogna continuare a vivere. Almeno c’è il calcio da guardare in tv, altrimenti che facciamo? I calciatori comunque giocano tante partite in un periodo molto ravvicinato. Ma è il loro lavoro. Comunque forse le amichevoli in questo periodo potrebbero essere evitate. Discorso diverso per le partite ufficiali”.

Come ha visto Hakimi fin qui?
“L’ho visto bene anche in Nazionale. Ha fatto gol. Il Marocco ha gestito bene la partita, non è stata particolarmente stancante. Spero che possa fare all’Inter quello per cui i nerazzurri lo hanno preso. È forte. A volte i compagni non lo trovano al momento giusto, devono adattarsi a lui e viceversa”.

Sorpreso che Lazaar non sia tornato in Italia?
“Come persona lo apprezzo moltissimo, è un fratello. E sono incazzato con lui: ha grandi qualità, che non stia giocando in una grande squadra italiana mi fa arrabbiare. Quando è tornato in Nazionale il mese scorso mi ha fatto piacere. Avrebbe dovuto fare molto di più”.

Scudetto: Juve ancora in pole?
“La Juve quest’anno farà fatica. Mi diverte il Sassuolo che è una realtà della Serie A. C’è il Napoli. E poi il Milan con Ibra che ha vinto campionati dappertutto. Spero vinca l’Inter. La seconda parte del campionato sarà decisiva”.

E il Genoa?
“Ha cambiato parecchio. Si affida sempre al buon vecchio bomber Goran Pandev, a cui faccio i complimenti. Ogni anno riesce a dare il suo contributo. Il Genoa è una realtà, la tifoseria è eccezionale. Spero che riesca a fare bene. Così come Juric a Verona”.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000