HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Chi volete come centravanti dell'Italia a Euro2020?
  Ciro Immobile
  Andrea Belotti
  Mario Balotelli

La Giovane Italia
A tu per tu

...con Perinetti

“Atalanta, ce la giochiamo. Stagione altalenante, prossimo anno vogliamo soffrire meno. Mercato, con Preziosi sempre attivi. Conte-Juve si può, ma occhio all’estero. Palermo e Lecce, che sfida”
09.05.2019 00:00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 12278 volte
© foto di Vincenzo Blandino

A Bergamo per provare a chiudere la pratica salvezza. Il Genoa vuole archiviare ogni pericolo. “L’Atalanta è la squadra più forte del momento, ci siamo giocati le nostre carte contro la Roma ma anche contro altre squadre di grande livello e proveremo a fare lo stesso anche sabato”, dice a TuttoMercatoWeb il direttore generale rossoblù Giorgio Perinetti.

Il Genoa ritrova Gasperini da avversario.
“Ha segnato un periodo del Genoa estremamente positivo, ma ognuno sabato penserà a se stesso. E sono sicuro che ci giocheremo le nostre carte al massimo”.

Per voi è stata una stagione altalenante.
“Una stagione controversa dove ci sono state tante problematiche. Abbiamo avuto un rendimento altalenante, a questo punto vogliamo centrare il programma minimo, ossia il mantenimento della categoria”.

Quanto vi sentite tranquilli per la salvezza?
“Nessuno è tranquillo. Ma siamo convinti di poter chiudere nel mondo giusto. Siamo consapevolmente preoccupati, ma dopo le ultime prestazioni anche fiduciosi”.

Siete arbitri della lotta per il quarto posto.
“Ognuno è in mano a se stesso. Andremo in campo per noi. Per il quarto posto in questo momento non posso puntare sull’Atalanta (sorride, ndr), ma a partire dalla prossima settimana gli auguriamo di fare ancora bene”.

Vi state già muovendo sul mercato?
“Il Genoa grazie alle intuizioni del nostro presidente è sempre attento, creativo. Per la prossima stagione ci piacerebbe fare un campionato con meno patemi”.

Che mercato sarà in estate?
“Mai come quest’anno c’è una situazione ingarbugliata. Bisognerà capire come andranno a riempirsi alcune caselle dirigenziali, la situazione degli allenatori e molto altro”.

Direttore e lei quanto si sente coinvolto nel valzer dei ds?
“Zero. Chi ha vinto tanto è meno considerato di chi magari fa meno bene e poi ho un contratto con il Genoa. E se Preziosi vuole, io resto al Genoa”.

Dove vede Conte il prossimo anno? Magari di nuovo alla Juve?
“So quanto tiene a fare bene. Pur di fare bene sarebbe capace di aspettare ancora. La sua decisione sarà un progetto che lo stimoli. Per quanto riguarda la Juventus, non escludo nulla. Ma penso che continuerà Allegri. Credo che Conte preferirebbe una soluzione estera”.

Champions League: che ribaltoni!
“Ammiro la filosofia del Barcellona, ma sono un personale estimatore di Klopp. Nel 2014 gli consegnai un premio nell’ambito del Trofeo Maestrelli che risaliva a qualche anno prima, è un grande allenatore e sono contento che stia facendo così bene”.

Alta tensione anche in Serie B. Che sfida a distanza tra Palermo e Lecce...
“Il campionato a diciannove faceva presupporre che la giornata sarebbe stata decisiva. In un corto si esaspera la competitività. Il Lecce dipende da se stesso, rispetto al Palermo ha questo vantaggio... “.

Tonali a parte, l’uomo mercato della B?
“Ci sono cinque-sei calciatori che possono andare bene per la Serie A. È già della Fiorentina, ma mi sembra che Castrovilli alla Cremonese stia facendo cose importanti”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

...con Accardi 16.10 - “Cristiano Ronaldo e i 700 gol? Un bel traguardo, ma i numeri dicono che in Italia non rende come ha reso in Inghilterra e in Spagna”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Beppe Accardi. Cristiano Ronaldo segna. Ma lei non cambia idea... “No. Mica ha fatto più di trentasei...

A tu per tu

...con Joao Santos 15.10 - “Da quella partita contro la Svezia che non ha permesso all’Italia di andare al Mondiale ad oggi, Jorginho si è calato nella realtà della Nazionale e con Mancini c’è un grande feeling”. Così a TuttoMercatoWeb l’agente del centrocampista del Chelsea e della Nazionale Italiana Jorginho,...

A tu per tu

...con Marchetti 14.10 - “Dovevamo assorbire il trauma dell’anno scorso. Quella finale contro il Verona ci ha fatto soffrire, non era facile smaltire l’essere arrivati a venti minuti dalla Serie A. In più giocare due partite con il mercato aperto non è stato positivo. Ma ora il Cittadella ha ritrovato i suoi...

A tu per tu

...con Giaretta 13.10 - “L’allenatore ha dato le dimissioni, noi non lo avremmo cambiato. Andiamo avanti con il suo assistente, in futuro potrà essere un buonissimo allenatore. È la soluzione ideale”. Così a TuttoMercatoWeb il ds del Cska Sofia, Cristiano Giaretta. Aveva contattato Cosmi? “No. Mai chiamato...

A tu per tu

...con Dellas 12.10 - “L’allenatore ha deciso di stravolgere la squadra, non si sa come si presenterà. Non ci sono più speranze di andare avanti nella competizione e quindi il Ct vorrà provare delle novità”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex difensore della Roma, Traïanos Dellas sulla nazionale greca, che questa...

A tu per tu

...con Stellone 11.10 - “I cambi in panchina? Ormai siamo abituati, in Italia dopo sei partite se non arrivano i risultati vieni messo sulla graticola. Non è giusto, ma è così. Bisognerebbe dare tempo, soprattutto quando c’è un allenatore nuovo”. Così a TuttoMercatoWeb Roberto Stellone. Il Milan ha esonerato...

A tu per tu

...con Ballardini 10.10 - “Troppe voci e qualche cambio di panchina in A? Ci può stare, se non c’è quella sintonia che va al di là dei risultati, di cambiare dopo sette partite. Non è solo un fatto di risultati, magari si è sbagliato qualcosa e quindi si prova a rimediare. Magari ad inizio anno c’è stata...

A tu per tu

...con Bastianelli 09.10 - “Sono stati trattati argomenti interessanti, partecipare ad un momento di confronto é sempre importante”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Patrick Bastianelli a margine della Palermo Football Conference organizzata da Conference403. Panchine bollenti: il Milan ha esonerato...

A tu per tu

...con Mangia 08.10 - “È stata una giornata di confronto, ho rivisto alcune persone e conosciuto meglio altre”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex allenatore del Craiova a margine del convegno Palermo Football Conference. Giro di panchine tra A e B: guarda con interesse? “Guardo perché bisogna sempre essere...

A tu per tu

...con Donati 07.10 - Giulio Donati in attesa di una nuova collocazione. “Non mi era mai successo, è una sensazione particolare. Ma l’ultima cosa che voglio fare è mollare. Intanto mi alleno, in attesa di novità”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex difensore del Bayer Leverkusen, Giulio Donati. Eppure poteva...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510