HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Roma, Totti lascia dopo 30 anni. Quale futuro ora per il Pupone?
  Reintegro nella Roma il prima possibile, non può esserci altra soluzione
  Direttore tecnico in un altro top club, che non sia la Lazio
  Carriera in federazione, sull'esempio di Riva e altri simboli azzurri
  Dirigente di alto profilo in Nazionale, la sua esperienza può far comodo a Mancini
  Un nuovo incarico all'estero, magari alla UEFA o alla FIFA

La Giovane Italia
A tu per tu

...con Tommasi

“Palermo, regole applicate in modo stringente. Foggia, palla al Collegio di Garanzia. Roma-De Rossi, magari non è finita...come me con Spalletti. Serie A, che pathos! E l’Inter...”
21.05.2019 00:00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 7187 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Tanto caos in Serie B con l’esclusione del Palermo dai playoff con conseguente retrocessione all’ultimo posto per irregolarità amministrative. Aspettando il secondo grado, dove la difesa rosanero giovedì potrebbe anche ribaltare la sentenza di primo grado. E il caos viene alimentato ancora di più dalla decisione di non disputare i playout. Una Serie B che non smette di consegnare colpi di scena. A TuttoMercatoWeb ne parla il presidente dell’Associazione Italiana Calciatori, ex centrocampista tra le altre della Roma, Damiano Tommasi.

Tommasi, partiamo dal Palermo. Pena esagerata in primo grado e soprattutto far giocare subito i playoff senza aspettare l’esito del ricorso?
“Le regole sono state applicate in maniera stringente, in Consiglio Federale se n’è parlato ma non si è arrivato ad una decisione. Ragioni di opportunità avrebbero voluto che si aspettasse il secondo grado prima di giocare i playoff. Invece sì è voluto partire lo stesso con il campionato. Quindi in maniera stringente si è resa esecutiva la sentenza”.

Al Palermo vengono contestate irregolarità di anni precedenti. Esagerato condannarlo con la Serie C dopo aver centrato terzo posto e playoff?
“Non ho visto la documentazione, ma questo modo di procedere genera sicuramente delle discussioni, delle polemiche. Stiamo parlando di una piazza importante”.

In rosanero il vostro riferimento è Alberto Pomini.
“Si, ma siamo in contatto con tutti i ragazzi. Sicuramente la decisione del Tribunale Federale per una città come Palermo che è riuscita ad avere una stabilità calcistica rende complicata la gestione della rosa. Ci sono calciatori che ambiscono ad altre categorie. Se fosse confermata la Serie C, auguriamo al Palermo una pronta risalita”.

Che beffa per il Foggia, niente playout. Almeno per ora.
“La nostra posizione è chiara: sarebbe opportuno che si giocassero, lo abbiamo detto in Consiglio Federale. Siamo in attesa dell’interpretazione di alcune norme. La FIGC di fronte a parere contrastanti ha chiesto al Collegio di Garanzia del CONI di esprimere un parere, poi toccherà prendere una decisione“.

De Rossi e l’addio alla Roma, quante polemiche. Da ex giallorosso come la vede?
“Un addio che ha fatto e farà discutere. Daniele non ha ancora deciso dove andrà. L’auspicio del calcio italiano è che possa rimanere in Serie A, la conferenza di Daniele ha mosso tante emozioni. Spero che possa lasciare la Roma con serenità. O che magari la decisione possa essere rivista considerato che deve ancora arrivare il nuovo allenatore. A me è capitata la stessa cosa: dovevo andare via, poi è arrivato Spalletti e mi ha convinto a rimanere. Chissà...”.

Serie A: ultima di campionato, che lotta per la salvezza. E c’è Genoa-Fiorentina...
“In alcuni stadi sarà un finale ricco di tensione. Ci sarà da vivere questi novanta minuti a Milano e Firenze col pathos che genera la mancata tranquillità che avrebbero dovuto avere Genoa e Fiorentina. Così come l’Inter che magari pensava di portare a casa la qualificazione in Champions un po’ prima”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

...con Tesser 24.06 - “Confermeremo la base dell’anno scorso, poi arriveranno quattro-cinque rinforzi... l’obiettivo sarà mantenere la categoria. Poi finito il mercato vedremo...”. Così a TuttoMercatoWeb Attilio Tesser presenta gli obiettivi del suo Pordenone in vista della prima stagione in Serie B. Vi...

A tu per tu

...con Novellino 23.06 - “Giampaolo è un’ottima scelta. Al di là che il Milan con Gattuso abbia fatto bene, Giampaolo è un allenatore che ha lavorato bene e la meritocrazia lo ha premiato”. Così a TuttoMercatoWeb Walter Novellino. “Quando uno bravo - continua Novellino - è solo questione di tempo”. La...

A tu per tu

...con Accardi 22.06 - “Da qui al 2 settembre vedo Juventus, Inter, Milan, Napoli e Roma protagonisti. Ho la sensazione che il mercato sarà più frizzante rispetto agli altri anni”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Beppe Accardi. L’Inter ha deciso di ripartire da Antonio Conte. “È uno dei...

A tu per tu

...con Giaretta 21.06 - “Cska Sofia? Un’esperienza positiva, dal punto professionale l’estero completa la carriera di un direttore sportivo. Ci sono momenti in cui ti sentì pronto per un’esperienza fuori dall’Italia. Ora costruiamo la squadra per tornare a vincere...”. Così a TuttoMercatoWeb il direttore...

A tu per tu

...con Pillon 20.06 - “Il bilancio del lavoro fatto a Pescara direi che è positivo. Quest’anno siamo partiti per fare un campionato tranquillo e invece siamo arrivati ad un passo dalla Serie A...”. Così a TuttoMercatoWeb Bepi Pillon commenta la sua esperienza al Pescara. Deluso dalla mancata conferma,...

A tu per tu

...con Joao Santos 19.06 - “Sarri a Napoli e al Chelsea ha fatto vedere che è un allenatore di primo livello. In una squadra come la Juve che è organizzata da anni può soltanto migliorare e continuare a vincere”. Così a TuttoMercatoWeb Joao Santos, agente del centrocampista del Chelsea fedelissimo di Sarri,...

A tu per tu

...con Vrenna 18.06 - “Nascerà una squadra competitiva, cercando di ottenere la salvezza il prima possibile”. Così a TuttoMercatoWeb il direttore generale del Crotone, Raffaele Vrenna. Salvezza? Sembra pretattica... “Non vogliamo commettere gli errori dell’anno scorso. Dobbiamo rimanere con i piedi...

A tu per tu

...con Lucchesi 17.06 - Fabrizio Lucchesi riparte da Palermo. Una nuova sfida per il direttore generale rosanero, chiamato a riequilibrare la situazione finanziaria del club con la nuova proprietà targata Arkus Network. “Stiamo lavorando per sistemare la situazione. Ci stiamo applicando tutti, per mettere...

A tu per tu

...con Mangia 16.06 - “Sarri ha dimostrato di essere un allenatore importante, in Italia ha fatto bene così come in Inghilterra. Con lui alla Juventus cambierebbe qualcosa a livello di filosofia di gioco”. Cosi a TuttoMercatoWeb l’ex allenatore del Craiova Devis Mangia. Si aspetta una Juve ancora protagonista...

A tu per tu

...con Stramaccioni 15.06 - Andrea Stramaccioni riparte dall’Iran. Comincia una nuova avventura all’Esteghlal, ambizioni e voglia di fare. “Ho ricevuto il loro interesse fin da inizio di aprile, inizialmente era una curva professionale che non ero sicuro di intraprendere, poi giorno dopo giorno grazie anche...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510