HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Inter, Sanchez ko: fiducia a Esposito o ritorno sul mercato?
  Avanti con Politano, Lukaku e Lautaro Martinez: sono più che sufficienti alle esigenze di Conte
  Occhi sul mercato, sia quello degli svincolati che invernale
  Fiducia al giovane Esposito: sarà lui a completare la batteria di attaccanti nerazzurri

La Giovane Italia
Accadde Oggi...

16 aprile 1961, troppi spettatori a Torino: Juve-Inter viene sospesa

16.04.2019 04:00 di Gaetano Mocciaro  Twitter:    articolo letto 10543 volte
© foto di Sara Bittarelli

Il 16 aprile 1961 va in scena Juventus-Inter. I nerazzurri di Helenio Herrera, si presentano a Torino a quattro lunghezze di distanza dai bianconeri primi in classifica. L'attesa è tale che il pubblico torinese accorre in massa al Comunale. Un numero ben più alto rispetto alla capienza dell'impianto, arrivando a occupare anche le zone limitrofe del terreno di gioco. L'arbitro, nonostante le condizioni precarie, decide inizialmente di far giocare salvo poi sospendere al 31'. Il primo responso della Lega è quello dello 0-2 a tavolino in favore dell'Inter. Ma il 3 giugno, quasi a fine campionato, viene accettato il ricorso della Juventus e si decide così per la ripetizione del match il 10 giugno, a campionato finito, con la Juve già campione d'Italia. L'Inter per protesta deciderà di mandare in campo la squadra Primavera. Per la cronaca la partita finì 9-1 per la Juventus.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Accadde Oggi...

Primo piano

Torino, Sirigu traccia la strada: è tempo di svolta La chiamata alle “armi” di Salvatore Sirigu è di fatto la dichiarazione d’intenti del Torino per questa stagione in vista della ripresa del campionato. Non accontentarsi di galleggiare in una posizione ibrida, a metà tra le ambizioni e la paura di non potersele permettere del tutto....
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510