HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Corsa Scudetto: chi s'è rinforzato di più in difesa?
  L'Inter con l'esperienza di Diego Godin
  La Juventus con l'acquisto di De Ligt
  Il Napoli affiancando Manolas a Koulibaly

La Giovane Italia
Altre Notizie

Le pagelle della Romania U21 - Brilla Hagi, Baluta giganteggia

Risultato finale: Romania-Croazia 4-1
18.06.2019 20:30 di Dennis Magrì  Twitter:    articolo letto 6276 volte
© foto di Giacomo Morini

Radu 6.5 - Si fa sempre trovare pronto quando viene chiamato in causa, per poco non riesce anche a deviare fuori dallo specchio della porta il pallone calciato da Vlasic per l’1-2. Insuperabile nella ripresa.

Manea 6 - Molto bene in fase difensiva, tiene sempre alta la concentrazione e non sbaglia praticamente nulla.

Nedelcearu 6.5 - Tosto, deciso nell’uno contro uno. Ha il suo da fare contro Jakolis, ma se la cava dignitosamente.

Pascanu 6.5 - Un primo tempo buono, rovinato dall’ammonizione che lo costringe a giocare col freno a mano tirato per tutta la ripresa in cui è morbido nei contrasti. Per il resto, fa più che bene.

Stefan 6.5 - Fa bene entrambe le fasi di gioco, rispetto a Manea spinge anche di più nella metà campo avversaria. Tra i più positivi.

Cicaldeau 6.5 - Sfiora il gol nel primo tempo con un bel tiro dalla distanza che termina fuori di un soffio. Recupera tanti palloni, anche se spesso Vlasic lo manda in tilt con i suoi inserimenti.

Baluta 7 - Tra i migliori in campo in assoluto. Nei primi venticinque minuti domina in mezzo al campo, ogni pallone finisce tra i suoi piedi. Ed è lui ad innescare in avanti Puscas in più occasioni. Segna anche il gol del 3-1. Un tuttofare.

Man 6.5 - Si sacrifica molto, ma non rinuncia a dare quel tocco di imprevedibilità in avanti. Tenta anche la gioia personale con qualche conclusione da fuori. Cala leggermente nel finale. (Dall’85’ Olaru s.v.)

Hagi 7 - Segna il gol del 2-0, ma perde clamorosamente il pallone che porta al gol di Vlasic. Nella ripresa colpisce anche una traversa. Croce e delizia della Romania, anche se ancora una volta dimostra di essere un calciatore a cui basta poco per esplodere definitivamente.

Ivan 5.5 - Dei quattro calciatori offensivi mandati in campo da Radoi è quello che brilla meno. In lunghi tratti di gara non si nota. (Dal 72’ Coman 6 - Entra e dà il proprio apporto per i minuti finali di partita.)

Puscas 7 - Un attaccante che potrebbe tranquillamente giocare nella nazionale maggiore per movimenti, forza fisica e intelligenza. Una continua spina nel fianco della difesa croata. (Dall’89’ Petre 6.5 - Pochi minuti dopo il suo ingresso in campo, con una zampata firma il poker romeno.)


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

Bosco: c'è qualcosa di innaturale nel rapporto Juve-Milan C'è qualche cosa di innaturale nei rapporti tra Juventus e Milan. Dalla vicenda Bonucci, in poi ... Bonucci litiga con Allegri, finisce su uno sgabello, a fine stagione va – strapagato- a Milano. C'è il duo Fassone – Mirabelli al Milan, tribuni di un cinese rimasto a tutt'oggi,...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510