HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Qual è il vostro miglior acquisto dopo il primo trimestre?
  Muriel (Atalanta)
  Nainggolan (Cagliari)
  Ribery (Fiorentina)
  Lukaku (Inter)
  De Ligt (Juventus)
  Hernandez (Milan)
  Kulusevski (Parma)
  Lozano (Napoli)
  Smalling (Roma)
  Caputo (Sassuolo)

La Giovane Italia
Altre Notizie

Ramalho: "Juve, Danilo poteva fare meglio. Alex Sandro uno dei top"

17.11.2019 17:50 di Alessandra Stefanelli   articolo letto 8354 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

La redazione di TuttoJuve.com ha contattato telefonicamente, in esclusiva, l'ex allenatore di Danilo ed Alex Sandro ai tempi del Santos di Neymar del biennio 2011-2013, Muricy Ramalho, per parlare dei suoi ex calciatori e non solo:

Come stai giudicando i primi mesi di Danilo alla Juventus?

"Penso che i suoi primi mesi potevano essere migliori, perché al momento non è il titolare. Sarri gli preferisce Cuadrado non per l'apporto offensivo che offre, ma perché è più efficace in fase difensiva. Tutti sono a conoscenza del fatto che Danilo sia più bravo ad attaccare, non dimentichiamoci che ha iniziato la carriera come centrocampista. Ha bisogno che tutto vada bene".

Infine una domanda su Alex Sandro, altro tuo ex pupillo: le sue recenti ottime prestazioni lo hanno proiettato di nuovo sul gradino più alto del podio per quanto riguarda il ruolo di terzino sinistro?

"Alex Sandro, in questo momento, è uno dei terzini più bravi in circolazione perché ormai si è adeguato a quelle che sono le caratteristiche del calcio giocato in Europa. Infatti è ormai in grado di posizionarsi al meglio, è sempre continuo nelle sue prestazioni e riesce a trovare anche la marcatura. Questi, a mio avviso, sono i suoi grandi punti di forza".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

ESCLUSIVA TMW - Behrami si racconta: "Altro che finito: ho una voglia matta" Ci sono storie che meritano di essere raccontate. E verità che vanno spiegate. Valon Behrami, trentaquattro primavere, lo fa senza timore. "Quando mi capita di parlare con dirigenti e allenatori, tutti partono da un presupposto. Lo capisco: 'se dopo pochi mesi è andato via dal Sion,...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510