HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Inter, Sanchez ko: fiducia a Esposito o ritorno sul mercato?
  Avanti con Politano, Lukaku e Lautaro Martinez: sono più che sufficienti alle esigenze di Conte
  Occhi sul mercato, sia quello degli svincolati che invernale
  Fiducia al giovane Esposito: sarà lui a completare la batteria di attaccanti nerazzurri

La Giovane Italia
Altre Notizie

Torino, il futuro di Bonifazi tra estimatori, plusvalenze ed esigenze di Mazzarri

Il difensore centrale è sul mercato, ma in caso di emergenza potrebbe tornare utile in granata.
13.07.2019 07:00 di Elena Rossin   articolo letto 5808 volte
Fonte: Torinogranata.it
Kevin Bonifazi
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Kevin Bonifazi al momento è in vacanza perché ha disputato l’Europeo Under 21 e quindi non è a disposizione di Mazzarri, ma è anche molto chiacchierato in sede di mercato dopo che la Spal, che nell’ultima stagione lo ha avuto in prestito, lo ha riscattato per 10 milioni e il Torino ha esercitato l’opzione del contro riscatto per 11. Secondo indiscrezioni raccolte da Torinogranata, però, si è in una situazione di stallo poiché il Torino è disposto a cedere il ragazzo, ma vuole ricavarne non meno di 12 milioni e moti suoi estimatori considerano questa richiesta eccessiva sia che si tratti di estimatori al momento più tiepidi come Fiorentina e Sassuolo, sia più caldi come Bologna, Parma, Atalanta, Milan e Roma o caldissimi come la Spal che vorrebbe riaverlo. La cessione di Bonifazi servirebbe oltretutto al Torino per fare cassa in modo da arrivare all’acquisto di Verdi dal Napoli aggiungendo un po’ di contanti per arrivare intorno ai 18-20 milioni, cifra che potrebbe essere il compromesso tra i 25 richiesti dal club partenopeo e i 15 che vorrebbe spendere quello granata.
Il difensore classe 1996 che ha un contratto con il Torino fino al 2022 e percepisce uno stipendio che si aggira sui 300 mila euro annui dovrebbe finite le vacanze, verosimilmente nella prossima settimana quando sarà terminato il ritiro di Bormio, mettersi a disposizione di Mazzarri che da oggi non può più contare su Lyanco e Buongiorno già tornati a Torino a causa di problemi fisici, in particolare il brasiliano ha accusato una distrazione di basso grado del muscolo flessore della coscia sinistra, mentre Buongiorno un affaticamento agli adduttori. Con Djidji che ha da poco iniziato ad allenarsi con i compagni dopo la meniscectomia laterale selettiva al ginocchio destro del 26 aprile scorso, in difesa Mazzarri ha gli uomini contati per la partita di qualificazione all’Europa League del 25 luglio e forse anche per quella di ritorno del 1 agosto. Al momento, infatti, oltre a quelli che saranno titolari, Izzo, N’Koulou e Bremer, il Torino ha solo i Primavera Singo ed Enrici. Questo potrebbe indurre il club granata a ripensare, almeno per il momento, alla cessione di Bonifazi, tanto più che le trattative sono assolutamente ferme.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

TMW - Milan, Maldini sotto osservazione: Elliott non felice dell'operato Non c'è un bel clima, al Milan. Perché gli strascichi delle ultime settimane, con l'apice dell'esonero di Marco Giampaolo - all'indomani della vittoria contro il Genoa - e la querelle Spalletti-Pioli, non hanno soddisfatto i vertici di Elliott, tanto da far finire la lente d'ingrandimento...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510