Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Premier League, le pagelle di Liverpool-Leicester 3-0- Jota sugli scudi, male Evans.

Premier League, le pagelle di Liverpool-Leicester 3-0- Jota sugli scudi, male Evans.TUTTOmercatoWEB.com
Diogo Jota mattatore di serata
© foto di Image Sport
domenica 22 novembre 2020 23:01Calcio estero
di Nicolò Delmonte

LIVERPOOL-LEICESTER 3-0
Marcatori: 22’Evans aut., 41’ Jota, 87’ Firmino

Alisson 6- Mai chiamato in causa da un Leicester troppo timido e rinunciatario. Ordinaria amministrazione per il portiere verdeoro.
Milner 6,5- La solita partita di sostanza per il veterano dei Reds. Dal suo lato Albrighton non punge mai, sempre attento in fase difensiva. È suo l’assist da calcio da fermo per il 3-0.
Fabinho 6,5- Annulla Barnes con una prestazione molto fisica e potente. Bravo in fase di impostazione, tutte le azioni partono dai suoi piedi.
Matip 6- Le pochissime volte in cui il Leicester prova a venire in avanti lui c’è sempre. Rischia grosso dopo tre minuti quando colpisce con il braccio sinistro un passaggio in area di Vardy. Per sua fortuna il check del Var dà ragione all’arbitro, ma i dubbi rimangono.
Robertson 7- Un vero e proprio treno sulla fascia sinistra: in serate così è impossibile da marcare ed è una macchina da assist. È lui a calciare l’angolo che propizia l’autogol di Evans, poi sforna un cioccolatino a Diogo Jota in occasione del raddoppio.
Jones 6- Tanto lavoro sporco al servizio dei suoi compagni, si dimostra utile in fase di non possesso quando c’è da lavorare in fase di rottura del gioco.
Wijnaldum 6,5- Giganteggia in mezzo al campo dove pare avere una calamita al posto dei piedi. Il buonissimo stato di forma fatto vedere in nazionale trova conferma questa sera.
Keita 6,5- Buona la sua prestazione fatta di corsa e copertura per permettere al treno Robertson di spingere su quella fascia sinistra che tanto male ha fatto al Leicester. Esce per un problema muscolare alla coscia destra. (Dal 54’ Williams 6- Per il classe 2001 una prestazione sufficiente, fa intravedere buone cose).
Jota 7,5- Il migliore in campo per il Liverpool: un gol da attaccante vero, spizzando di testa un cross perfetto di Robertson. È una spina nel fianco per la retroguardia del Leicester che non sa proprio che pesci prendere. Qualità sopraffina sia nella scelta delle giocate che nei gesti tecnici.
Firmino 6,5- Si sveglia nel secondo tempo dove colpisce prima un palo, sulla ribattuta è un po’ morbido nel calciare a porta sguarnita. Si rifà sul finale di gara quando fissa il punteggio sul 3-0 per i Reds con un colpo di testa chirurgico. (Dall’89’ Origi sv).
Manè 6,5- Un gradino sotto Diogo Jota, la sua prestazione è simile a quella di Firmino anche se va meglio nel primo tempo. Infatti ci mette lo zampino sul vantaggio del Liverpool andando a propiziare l’errore di Evans che gli costa l’autorete. (Dall’89’ Minamino sv).
LEICESTER
Schmeichel 5,5- Fa quel che può, ma la serata è a tinte rosse e per lui c’è poco da fare. È fondamentale in almeno tre occasioni per evitare che il passivo possa essere ancora più pesante.
Fofana 4,5- Dalla sua parte Robertson fa quello che vuole, non riesce mai a mettere un freno alle scorribande del Liverpool.
Evans 4,5- Sfortunato nel colpire di testa nella sua porta al 22’. Non fa nulla per riscattare la sfortunata autorete, ci si aspetta di più da un giocatore della sua esperienza.
Fuchs 4,5- Diogo Jota gli fa venire il mal di testa e il roccioso difensore del Leicester si sbriciola sotto i colpi dell’attacco di Klopp. (Dal 63' Praet sv).
Justin 5,5- Volenteroso e da lodare per l’approccio, nonostante davanti a sé abbia dei giocatori di calibro mondiale. L’atteggiamento è quello giusto, il ragazzo si farà.
Tielemans 5- Timido in fase di palleggio, evanescente in fase di interdizione. Probabilmente la peggior prestazione da quando è arrivato alle Foxes.
Mendy 5- In difficoltà come il compagno di reparto, non riesce mai a mettere un freno alle sortite offensive dei rossi di Liverpool.
Albrighton 4,5- Non oppone nessuna resistenza alle folate del Liverpool, non si fa mai vedere nella sua metà campo offensiva.
Maddison 5,5- Qualche spunto niente male, ma non riesce mai a servire Vardy per poter scatenare il contropiede della sua squadra.
Barnes 5- Viene lanciato da Tielemans verso la porta nel secondo tempo, troppo timida la sua conclusione per poter impensierire Alisson. (Dal 63' Under sv).
Vardy 5- Un uomo lasciato al suo destino: mai servito, mai in condizione di poter giocare un pallone come si deve. Purtroppo può poco, la debacle dei suoi compagni gli regala una serata in cui è quasi uno spettatore non pagante.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000