HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Italiane, chi va avanti in Champions League?
  Passerà solo la Juventus
  Juventus e Napoli
  Juventus, Napoli e Inter
  Juventus e Inter
  Juventus, Napoli e Atalanta
  Juventus, Atalanta e Inter
  Juventus, Atalanta, Napoli e Inter

La Giovane Italia
Calcio femminile

Euro 2021, Italia sul velluto: 5-0 alla Georgia al 45°. Sabatino protagonista

08.11.2019 18:23 di Tommaso Maschio   articolo letto 5838 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Doveva essere una gara diversa da quella d’andata giocata a inizio settembre e così è stato. Almeno nei primi 45 minuti di gioco. L’Italia chiude infatti la prima frazione contro la Georgia avanti di cinque reti dimostrando una netta superiorità rispetto alle calciatrici dell’est. Al 4° arriva la prima occasione con Sabatino che da due passi colpisce il palo a porta sguarnita. È solo il preludio della pioggia di gol con Elena Linari che al 10° sblocca la gara segnando il suo primo gol in azzurro con un preciso colpo di testa su cross di Cernoia. Al 24° arriva il raddoppio grazie alla rete di un altro difensore come Alia Guagni che di testa gira a rete un cross di Sabatino. Tre minuti dopo arriva anche il tris che porta la firma della solita Cristiana Girelli che in diagonale batte Gabunia. Il finale è invece targato Daniela Sabatino che segna due volte nell’ultimo quarto d’ora: al 31° sfrutta al meglio una corta respinta del portiere avversario per battere a rete da due passi, allo scadere invece sfrutta un cross per fissare il risultato sul 5-0 con un tacco volante da due passi. Unica nota negativa il problemino fisico accusato alla mezzora da Sara Gama, sostituita in maniera precauzionale, da Laura Fusetti.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Calcio femminile

Primo piano

Prova di maturità L'Italia non ha mai sottoportato le amichevoli. Così come le partite di qualificazione che non contavano nulla, rischiando spesso la figuraccia, pure quando - alla fine - arrivava una vittoria. Così contro l'Armenia, dopo dieci vittorie consecutive - e allargando lo spettro 11 affermazioni...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510