HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Roma, Totti lascia dopo 30 anni. Quale futuro ora per il Pupone?
  Reintegro nella Roma il prima possibile, non può esserci altra soluzione
  Direttore tecnico in un altro top club, che non sia la Lazio
  Carriera in federazione, sull'esempio di Riva e altri simboli azzurri
  Dirigente di alto profilo in Nazionale, la sua esperienza può far comodo a Mancini
  Un nuovo incarico all'estero, magari alla UEFA o alla FIFA

La Giovane Italia
Calcio femminile

UEFA, piano quinquennale da 2,5 milioni per il calcio femminile

21.05.2019 18:12 di Tommaso Maschio   articolo letto 5088 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

In occasione della finale di Champions League femminile fra Lione e Barcellona, giocata sabato scorso, la UEFA ha presentato la sua strategia di investimenti per il calcio femminile. Una strategia che prevede 2,5 milioni di euro, attualmente sono 1,3, da qui al 2024 per raddoppiare il numero delle tesserate nei 55 paesi membri della federazione calcistica europea. Un piano quinquennale che prevede inoltre: il raddoppio delle allenatrici, dirigenti e della rappresentanza femminile nella UEFA; duplicare il valore economico della Champions League femminile e dell’Europeo; cambiare la percezione che si ha del calcio femminile nel Vecchio Continente.

Il presidente della UEFA Aleksander Ceferin ha tracciato così il nuovo corso: “Il calcio femminile è il calcio di oggi, non quello del futuro. È obbligo della UEFA potenziarlo. L’UEFA investirà significativamente in questo sport, puntando sempre più in alto per rendere il calcio europeo il migliore possibile”. A fargli eco è stata la responsabile del calcio femminile Nadine Kessler che ha dichiarato: “Questa strategia promuoverà, innoverà e accelererà lo sviluppo del calcio femminile, affinché ogni ragazza possa amare il calcio sia come giocatrice, allenatrice, arbitro, dirigente o tifosa. - continua Kessler – Ogni ragazza indipendentemente dal talento merita un posto per giocare a calcio e la possibilità di lottare per l’impossibile senza limitazione. Il calcio femminile è calcio e ha un’enorme capacità di avere un impatto non solo sul campo di gioco, ma anche fuori perché può abbattere barriere sociali e culturali”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Calcio femminile

Primo piano

TMW - Torino, occhi su Lato del Valencia Nuova idea di mercato in casa Torino. Piace il terzino sinistro Toni Lato, classe 97 di proprietà del Valencia. Contatti in corso, i granata ci pensano. Lato il nome nuovo per il Torino...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510