Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Inter, dopo Lazaro e Sensi, ecco il doppio piano per arrivare a Lukaku senza contropartite tecniche. Per Donnarumma il Milan vuole 60 milioni di euro. Oltre a Torreira, Praet altro nome caldo per il centrocampo

Inter, dopo Lazaro e Sensi, ecco il doppio piano per arrivare a Lukaku senza contropartite tecniche. Per Donnarumma il Milan vuole 60 milioni di euro. Oltre a Torreira, Praet altro nome caldo per il centrocampoTUTTOmercatoWEB.com
sabato 29 giugno 2019 17:05Editoriale
di Niccolò Ceccarini

L’Inter continua a viaggiare a vele spiegate. Dopo aver definito in due giorni altrettante operazioni importanti come Lazaro e Sensi, adesso il club nerazzurro si sta concentrando su come poter sbloccare l’affare Lukaku. In questo momento è un affare molto complesso anche perchè nei piani dell’Inter la partenza di Icardi avrebbe dovuto spianare la strada all’arrivo del bomber belga. E allora ecco che Marotta e Ausilio stanno pensando a due soluzioni diverse. La prima passa dalle possibili cessioni. Perisic poteva essere un’idea ma Conte, vista anche l’impossibilità di fare un tentativo per Chiesa, preferisce per ora tenerselo stretto. È chiaro che tutto cambierebbe se ci fosse un’offerta alta da indurre l’Inter a fare una riflessione. E allora ecco che una situazione da monitorare è quella di Nainggolan, anche se la partecipazione a tre competizioni comporta una rosa ampia e di qualità. E Conte vuole avere più alternative a disposizione visto che la stagione sarà lunga e impegnativa. L’altra pista da battere è proporre al Manchester United un prestito oneroso biennale con obbligo di riscatto da esercitare nel 2021. Ovviamente tenendo presente che la valutazione di Lukaku è sui 75 milioni di euro. L’Inter con il giocatore ha già trovato l’accordo da tempo e quindi da questo punto di vista non ci sono problemi. Il suo agente Federico Pastorello sta lavorando da giorni per trovare un’intesa che possa andare bene ad entrambi i club. Insomma si attendono sviluppi. Anche il Milan è pronto a piazzare i primi colpi. C'è molto movimento in entrata e in uscita. Con l’arrivo di Leonardo il Paris Saint Germain ha deciso di rompere gli indugi e ora ha iniziato a trattare per Donnarumma. La valutazione è 60 milioni di euro. Per abbassare le richieste rossonere, il club francese sta proponendo Areola come parziale contropartita tecnica, ma il club rossonero vorrebbe monetizzare al massimo. La trattativa procede, tenendo presente che il Milan in casa ha già Reina e Plizzari in rampa di lancio. Giampaolo in attacco punterà ovviamente su Piatek. Andrè Silva, che rientra dal prestito al Siviglia, potrebbe anche restare. E allora ecco che in uscita c’è da controllare la situazione di Cutrone. Se dovesse arrivare una proposta intorno ai 25 milioni di euro il Milan la prenderebbe in considerazione. E qui occhio a Torino, Fiorentina e Sassuolo che sono fortemente interessate. Sul fronte del centrocampo il vero grande obiettivo resta Lucas Torreira che però l’Arsenal valuta 50 milioni di euro. Maldini è disposto a spingersi non oltre 40. I contatti vanno avanti. Un’altra ipotesi da tenere in considerazione è Praet, che Giampaolo proprio alla Samp ha trasformato da trequartista in mezzala. Dopo aver preso Theo Hernandez dal Real Madrid, in difesa per il Milan restano vive le opzioni Andersen e Lovren.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000