HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Italiane, chi va avanti in Champions League?
  Passerà solo la Juventus
  Juventus e Napoli
  Juventus, Napoli e Inter
  Juventus e Inter
  Juventus, Napoli e Atalanta
  Juventus, Atalanta e Inter
  Juventus, Atalanta, Napoli e Inter

La Giovane Italia
Europa

Le pagelle del Valencia - Gameiro si sacrifica, Diakhaby rovina tutto

Risultato finale: Lille-Valencia 1-1.
23.10.2019 23:27 di Patrick Iannarelli  Twitter:    articolo letto 1301 volte
© foto di Federico De Luca

Cillessen 6 - Tante parate, ogni volta che può ci mette i pugni e non rischia mai. Stilisticamente non è perfetto, ma spesso è il risultato ciò che conta. Deve cercare di migliorare sui palloni inattivi.

Wass 6 - Non è il suo ruolo, ma lo interpreta con un ottimo spirito di sacrificio. Mezzo voto in meno nel giudizio finale per la lettura difensiva, il suo mancato movimento tiene in gioco André nell'azione del gol.

Gabriel Paulista 6.5 - Partita diligente e di esperienza, concede poco e nulla agli attaccanti avversari. Da applausi la scivolata in area di rigore su Osimhen, ha rischiato molto ma ha sventato una potenziale occasione da gol.

Diakhaby 5 - Ingenuità da matita rossa nel finale: già ammonito, dopo pochi minuti stende un avversario a seguito di un suo errore in disimpegno. Non può permettersi simili sciocchezze, soprattutto quando ci sono tre punti da portare a casa.

Costa 6 - fa una partita diligente dove non concede nulla. Abbassa il ritmo nel finale, ma giocare in dieci uomini non è mai semplice.

Coquelin 5.5 - Gioca da esterno e soffre troppo la velocità dei padroni di casa, sicuramente in mezzo al campo è più efficace. Deve ritrovarsi, soprattutto in un momento come questo.

Parejo 5.5 - È il giocatore più talentuoso del Valencia e deve assolutamente gestire meglio il possesso del pallone. Troppi tocchi, deve saper scegliere meglio quando deve costruire il gioco.

Kondogbia 5.5 - Non ha un buon impatto sulla sfida, anzi. Manovra troppo lenta e prevedibile, anche quando deve sporcare le linee di passaggio è sempre fuori tempo. (Dal 46' Soler 6 - Dà maggiore qualità e maggior palleggio al Valencia, ma non basta per poter portare a casa la vittoria).

Cheryshev 7 - Non si vede molto, ma sceglie sempre la giocata giusta. L'azione migliore per spiegare la sua partita è quella del gol, dove non sbaglia nulla: gli spagnoli devono affidarsi al suo estro. (Dall'87' Garay s.v.).

Maxi Gomez 6 - Nel finale si fa coinvolgere nel caos, deve pensare più al gioco quando la gara si incattivisce. Nel primo tempo è più concreto e sbaglia di meno.

Gameiro 6.5 - Non lo servono moltissimo, ma lui suona sempre la carica anche nel momento più complicato della sfida. Nella ripresa si traveste da uomo assist e regala un gran passaggio per la rete di Cheryshev. (Dal 65' Lee 5 - Si vede pochissimo, tocca pochi palloni e non si propone mai).


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Europa

Primo piano

...con Tesser “Stiamo facendo bene, ma la classifica è corta. Basta sbagliare una partita e sei risucchiato subito nella normalità. Guardiamo avanti con fiducia e umiltà, c’è da lavorare duro”. Così a TuttoMercatoWeb l’allenatore della rivelazione Pordenone, Attilio Tesser. Classifica oltre...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510