Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / fiorentina / Radio FirenzeViola
BRESSAN A RFV, Doppia sfida al Twente complessaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Lorenzo Marucci
martedì 16 agosto 2022, 18:36Radio FirenzeViola
di Redazione FV
per Firenzeviola.it

BRESSAN A RFV, Doppia sfida al Twente complessa

L'ex centrocampista viola, Mauro Bressan, ha parlato in esclusiva a Radio Firenzeviola.it. Tra gli argomenti trattati, oltre al sempre attuale calciomercato, ha discusso anche della Fiorentina attuale e del doppio confronto col Twente.

Cosa ne pensa di Barak e Bajrami? Chi servirebbe di più?
"Sono due grandi giocatori e in ogni caso i giocatori sono ben accetti. Sugli esterni ci sono già tante soluzioni, dunque andrei su Barak che può fare la mezzala. Poi ha passo e gamba...".

Un giudizio su Martinez Quarta? Fa ancora fatica...
"Si, sta faticando, ma è la prima partita e la Cremonese ha giocato veramente bene: una neopromossa che gioca così ha sorpreso tutti e anche altri giocatori sono andati in difficoltà. Poi certo, i difensori sono i primi accusati in queste situazioni ed effettivamente l'argentino non ha brillato. Mi auguro che Quarta migliori per sè e migliori anche l'intesa con Milenkovic".

Quanto ritiene complesso il doppio confronto con il Twente?
"Vedo questa sfida molto complessa. Il Twente gioca bene, in modo spregiudicato e credo metterà in difficoltà la Fiorentina. Italiano poi ci tiene tanto, vuole conquistare l'Europa: non passare può essere pesante. I ragazzi meritano di dar seguito a quanto fatto lo scorso anno".

Questa Fiorentina attualmente è più forte? E dove la mette in classifica?
"Credo che la Fiorentina lo scorso anno fosse più forte, ma per il futuro, parlando di potenzialità, adesso direi che siamo messi meglio. La Roma poi si è rinforzata, la Lazio in prospettiva ha comprato dei giovani: vedo il solito gruppetto dello scorso anno, la viola può essere ancora la settima sorella".